Estate Romana
Estate Romana
Alla ricerca della chiesa perduta. L’iscrizione di S. Cecilia de Campo a Casa delle Letterature
GRATUITO

Alla ricerca della chiesa perduta. L’iscrizione di S. Cecilia de Campo a Casa delle Letterature

Seminario a cura di Giorgia Maria Annoscia

18.06.2021 ORE 17:00 Biblioteca Casa delle Letterature
Piazza dell'Orologio, 3

Informazioni

In una delle gallerie di Casa delle Letterature, affissa al di sopra di una porta, si può ammirare un’iscrizione medievale incisa su un disco marmoreo circoscritto da una cornice in stucco: questo manufatto epigrafico, odiernamente reimpiegato con funzione ornamentale, nasconde una storia avvincente. Si tratta infatti dell’unica attestazione materiale di una chiesa oggi scomparsa, quella di S. Cecilia de Campo (poi de Monte Giordano), ubicata non distante dall’odierno cortile e demolita nel 1629 per consentire la costruzione dell’Oratorio dei Padri Filippini. L’iscrizione è dedicatoria dell’altare di suddetta chiesa e commemorativa delle reliquie ivi conservate ed è datata al 1123, all’epoca di Papa Callisto II. Partendo dall’iscrizione si racconta la storia, di più ampio respiro, di un intero programma d’esposizione grafica di committenza pontificia nella Roma bassomedievale, di cui queste epigrafi sono testimoni.

Giorgia Maria Annoscia è ricercatore di Archeologia Cristiana e Medievale presso Sapienza Università di Roma dove insegna Topografia Medievale, Archeologia dell’Architettura ed Epigrafia Medievale. Si occupa di Roma bassomedievale a cui ha dedicato una prima monografia (2007) sulle fonti e le strutture del sistema idrico e una seconda (2017) sulle iscrizioni di quattro Rioni per la collana Inscriptiones Medii Aevi Italiae (ed. CISAM – Spoleto). Si occupa altresì della civitas di fondazione papale di Leopoli-Cencelle (VT), oggetto da oltre venticinque anni di scavi archeologici; dell’archeologia del paesaggio monastico della Valle Sublacense (RM); della ricostruzione archeologico-topografica di scenari bellici medievali; di cultura materiale bassomedievale (in particolare ceramica).

Il programma potrebbe subire variazioni

...Leggi tuttoLeggi meno...