ESTATE ROMANA
ESTATE ROMANA
aMICi – Socialità tra gli ominidi viventi
GRATUITO

aMICi - Socialità tra gli ominidi viventi

Può aiutarci a comprendere i nostri antenati? Incontro in presenza e online a cura di Gian Luca Zanzi, in collaborazione con Spartaco Gippoliti (primatologo) e Paola Tuccinardi 

Nell'ambito di Appuntamenti a cura della Sovrintendenza Capitolina


Informazioni

Il nostro ramo evolutivo è caratterizzato da una lunga dipendenza madre-figlio. Il gioco e l’apprendimento caratterizzano quindi una lunga fase temporale, che raggiunge il picco massimo nel genere Homo. Lo stesso avviene con i nostri più vicini parenti, lo scimpanzé e le altre specie incluse tra gli ominidi (bonobo, oranghi, gorilla). Nel gioco si sviluppano capacità che serviranno nella vita adulta perché, per diventare adulti, serve pratica e un buono stato fisico, specialmente per i maschi. Possiamo quindi facilmente immaginare che anche tra i bambini Neanderthal il gioco fosse un momento importante per la crescita. Di questo ed altri aspetti della vita sociale degli ominidi, compreso il ruolo dei maschi, parleremo durante l’incontro con esperti di primatologia e archeologi preistorici.

Il programma potrebbe subire variazioni

...Leggi tuttoLeggi meno...