Anfitrione

Anfitrione

Tra equivoci e scambi d’identità, l’adattamento della commedia di Plauto realizzato da Livio Galassi, con Debora Caprioglio e Franco Oppini

Nell'ambito di Teatri in Comune 2021-2022

02.03.2022 ─
03.03.2022
Teatro Tor Bella Monaca
Via Bruno Cirino

Informazioni

Dall’Olimpo, scendono sul palco gli dei a divertirci e coinvolgerci con la spudorata beffa che solo una divina perversione può escogitare, a danno dell’ignaro Anfitrione di cui Giove ha preso l’aspetto per sostituirsi a lui nel talamo nuziale accanto alla bella Alcmena; protetto dalla sadica complicità di Mercurio che ha assunto le sembianze del servo Sosia. Ma quando Anfitrione ritorna vittorioso dalla guerra si scatena la sbrigliata fantasia di Plauto, magistralmente esaltata dal gioco dei doppi, degli equivoci, dello smarrimento di identità che ci conduce a contemporanee alienazioni. La trama si complica, si contorce, si arrovella fino al più esilarante, inestricabile parossismo che solo il deus ex-machina riuscirà felicemente a dipanare.

Il regista si incentra sull’esilarante alienazione che può nascere dall’incontro di tutti i doppi: pochi efficaci dialoghi in funzione dell’analisi psicologica, della mimica, delle attese del pubblico, a descrivere teatralmente uno smarrimento di identità collettivo – purtroppo perduto. Sottolinea inoltre il cinico gioco di potere “di chi può”, che getta scompiglio e rovina nei destini umani; in Plauto tutto si risolve felicemente, nella vita invece.

di Plauto
adattamento e regia di Livio Galassi
con Debora Caprioglio, Franco Oppini, Giorgia Guerra, Lorenzo Venturini e Federico Nelli
musiche di Luciano Francisci
scenografia di Giovanni Nardi

...Leggi tuttoLeggi meno...