ESTATE ROMANA
ESTATE ROMANA
Appuntamenti del 2 luglio
GRATUITO

Appuntamenti del 2 luglio

Inizia la programmazione della giornata alle ore 17 con Matite fuori dai cardini con l'obiettivo di scatenare dibattiti e fare da megafono ai femminismi a fumetti

Nell'ambito di Bande de femmes 2022

02.07.2022 ORE 17:00 Territorio urbano del Pigneto
Via Pesaro

Informazioni

Matite fuori dai cardini
Monica Pasquino (SCoSSE), Cattive maestre, Francesca Torre (Moleste), Marta Comunale (illustratrice) parlano di cyberbullismo, violenza digitale contro le adolescenti. Modera Isotta Ianiello (Chayn Italia)Isotta Ianniello è tra le fondatrici di Chayn Italia, una piattaforma femminista che contrasta la violenza di genere attraverso strumenti digitali e pratiche collaborative.
Monica Pasquini è presidente dell’associazione SCoSSE che si propone di contribuire alla costruzione di uno spazio pubblico aperto, partecipato e solidale, contro ogni esclusione sociale.
Il collettivo Cattive Maestre è impegnato nella costruzione di un’educazione critica, fuori da ogni stereotipo.
Francesca Torre è giornalista e storica dell’arte, tra le fondatrici del collettivo per la parità di genere nel fumetto Moleste.
Marta Comunale è art director, illustratrice e motion designer, si occupa di creare linguaggi visivi, costruire storytelling e sviluppare strategie di comunicazione studiate per raggiungere l’audience di riferimento.

Ore 18
Matite Esordienti
Anahi Mariott e Fau Rosati incontrano Alec Trenta (Barba, Laterza).
Anahi Mariotti è attivista della casa delle donne Lucha y Siesta dove cura insieme ad altrə i progetti artistici legati a fumetti e arti visive. Fau Rosati è attivista transfemminista queer, psicologə e ricercatorə in ambito LGBTQ+. Si occupa in particolare di salute trans e minority stress.
Alec Trenta ha 23 anni, studia progettazione grafica e comunicazione visiva all’ISIA di Urbino, Barba è il suo fumetto di esordio.

Ore 19
Dialoghi d’autrici
Sara De Simone incontra Sara Colaone (Giorgia O’Keefe, Amazzone dell’arte moderna, Oblomov).
Eccentriche si avventura alla scoperta di storie e immagini di donne che hanno rotto con tutte le convenzioni.
Sara De Simone è critica letteraria, traduttrice, dal 2017 cura la rubrica Eccentriche sul sito Femministerie, poi diventato un suo progetto artistico e di divulgazione culturale.
Sara Colaone è autrice di fumetti, illustratrice e docente. Ha pubblicato molti libri tra cui Evase dall’Harem (Oblomov), Tosca (Solferino), Ti ho visto (Pelledoca), In Italia sono tutti maschi (Oblomov), Ariston (Oblomov) e Leda (Coconino Press).

Ore 20
Dialoghi d’autrici
Michela Becchis incontra Elène Usdin (René.e aux bois dormants, Sarbacane)
Michela Becchis è storica dell’arte, curatrice e critica. Collabora con Il Manifesto, Alias e Artapart.
Elène Usdin è un’artista francese proteiforma, pittrice per il cinema, illustratrice, fotografa. Ha pubblicato molti libri, René.e aux bois dormants è il suo primo graphic novel.

Ore 21
Matite esordienti
Valentina Grande e Sara Marini incontrano Lina Ehrentraut (Io e Melek, Canicola).
Valentina Grande è docente, autrice e conduttrice radiofonica dei programmi di letteratura Simply Salinger e 42 la risposta su Radio Onda d’Urto e Radio Città Fujiko. Ha sceneggiato Feminist art, Bauhaus, Gertrude Stein per la casa editrice Centauria. Sara Marini è tra le fondatrici dell’associazione SCoSSE che si propone di contribuire alla costruzione di uno spazio pubblico aperto, partecipato e solidale, contro ogni esclusione sociale.
Lina Ehrentraut è una fumettista emergente tedesca, vincitrice del premio e.o. Plauen Förderpreis nel 2019 per Io e Melek, il suo primo graphic novel. Fa parte del collettivo SQUASH con cui realizza fanzine autoprodotte.

Ore 22
Matite Fuori dai cardini
Giada Bonu incontra Cheap Poster art.
Giada Bonu è attivista femminista. Fa parte dell’assemblea di Non Una di Meno – Firenze e, dal 2016, della redazione di DWF. Attualmente è dottoranda in Scienze Politiche e Sociologia presso la Scuola Normale Superiore e fa parte del Centro di ricerca sui movimenti sociali (COSMOS) con sede a Firenze. Le sue ricerche si focalizzano sulla relazione tra movimenti femministi e spazio urbano.
Cheap Poster art è un progetto di public art fondato da 6 donne a Bologna nel 2013.

Ore 23
Lives painting
Carla Berrocal disegna dal vivo.
Lives painting è un tempo dedicato ad inseguire linee, figure e disegni della mano di un’artista
Carla Berrocal è un’illustratrice e fumettista spagnola, promotrice del Collettivo femminista Autoras de Cómic e attualmente presiede la Asociación Profesional de Ilustradores di Madrid.


Il programma potrebbe subire variazioni

...Leggi tuttoLeggi meno...