ESTATE ROMANA
ESTATE ROMANA
Appuntamenti del 6 agosto

Appuntamenti del 6 agosto

In programma i film “Nostalgia” di Mario Martone e “E buonanotte, storia di un ragazzo senza sonno” di Massimo Cappelli

Nell'ambito di Isola del cinema 2022

06.08.2022 ORE 21:30 Isola Tiberina
Piazza San Bartolomeo All'Isola, Roma, RM, Italia

Informazioni

Ore 21.30 – Arena Lexus

NOSTALGIA
di Mario Martone – Italia/Francia – 2022 – 118′
con: Pierfrancesco Favino, Francesco Di Leva, Tommaso Ragno, Aurora Quattrocchi, Sofia Essaidi, Nello Mascia, Emanuele Palumbo | Genere: Drammatico | Distribuzione: Medusa

“La conoscenza è nella nostalgia. Chi non si è perso non possiede”. Queste parole di Pasolini aprono Nostalgia, ultima regia di Mario Martone e unico film italiano in concorso al Festival di Cannes del 2022. Tratto dall’omonimo romanzo di Ermanno Rea, il film segna il ritorno a Napoli sia di Martone che di Felice, il personaggio interpretato da un grande e intenso Pierfrancesco Favino.
Dopo quarant’anni trascorsi tra il Libano e l’Egitto, l’imprenditore Felice torna a Napoli per rivedere la madre. Nella sua città si perde tra le pietre delle case e delle chiese del rione Sanità, e nelle parole di una lingua che sente estranea, ma che in realtà è la sua. Qui incontra Don Luigi, un prete che combatte la camorra cercando di dare un futuro migliore ai giovani del quartiere. Ma incontra anche i fantasmi del passato e i ricordi di una vita lontana trascorsa con Oreste, il migliore amico d’infanzia che negli anni è diventato un potente boss criminale.

Biglietti

22 – Cinelab

E BUONANOTTE, STORIA DI UN RAGAZZO SENZA SONNO
di Massimo Cappelli – Italia/Bulgaria – 2022 – 95′ – Regista e attori Niccolò Ferrero e Nina Pons presenti in sala
con: Niccolò Ferrero, Nina Pons, Luigi Imola, Pino Quartullo, Loris Loddi, Roberta Giarrusso, Fabio Fulco, Giorgia Wurth | Genere: Commedia| Distribuzione: Minerva Pictures

Luca è un ragazzo che vive per il divertimento: discoteche, social, serie tv, videogame, scommesse. D’altronde non è colpa sua. Il punto è che non ha mai abbastanza tempo per fare altro. Non ha tempo per suonare il piano, né per studiare, né per dare una mano al padre. Ce ne vorrebbe di più di tempo e Luca avrebbe anche la soluzione. Il sonno ci porta via due terzi della nostra vita. Basterebbe non dormire. E quando Luca finalmente riesce nel suo intento, la vita per lui diventa un’eterna giornata in cui finalmente può… continuare a vivere esattamente come prima. Ma alla massima potenza.

Biglietti

Il programma potrebbe subire variazioni

...Leggi tuttoLeggi meno...