EUREKA
Artefici
GRATUITOSTREAMING

Artefici

Una giornata di confronto per raccontare i progetti artistici dedicati a bambini e ragazzi in situazione di fragilità

Nell'ambito di Teatri in Comune 2021-2022


Informazioni

Una riflessione, in particolare, sugli ostacoli e sulle opportunità legate alle pratiche di ricerca e di valutazione dell’impatto sociale delle attività artistiche e sulle importanti occasioni offerte da tali studi come esercizio di apprendimento.

A seguire presentazione del libro:
INCROCI – Esperienze di teatro per una comunità interculturale 
a cura di Andrea Porcheddu e Cecilia Carponi.

***

PROGRAMMA DELLA GIORNATA

Sessione mattutina: riservata agli operatori del settore, alcuni interventi potranno essere diffusi e seguiti via streaming*

9.30 Registrazione

10.00 Benvenuto e introduzione AMI

10.20 Intervento di Angelo Polito (MD, MPH, Médecin adjoint), responsabile del progetto “Musicothérapie en soins intensifs pédiatriques aux HUG Ginevra”, partner di Alta Mane Ginevra

10.30 Tavoli di lavoro e confronto sui temi “Arte e salute”** – coordinato da Cinzia Favara – Fondatrice e Presidente LAD;  “Arte e Inclusione Sociale”*** – coordinato da Federico Mento – Segretario Generale Social Value Italia

13.00 Conclusione dei lavori

Sessione pomeridiana: aperta al pubblico dietro prenotazione.

14.30 Intervento di Laura Hassler – Fondatrice e Direttrice di Musicians Without Borders, partner di Alta Mane Ginevra con il progetto “Art.27 Condivisione, promozione e divulgazione di Expertise, Lessons Learnt e Best Practices basate sull’arte come strumento di inclusione sociale” e “Welcome Notes in Bosnia 2022”

14.45 Presentazione dei Partners AMI e risultati delle valutazioni di impatto Moderatrici: Annalisa Cicerchia – Vice Presidente Cultural Wellfare Center e Economista della cultura, ISTAT, Alessandra Gariboldi – Presidente Fondazione Fitzcarraldo

ore 18.00 Chiusura dei lavori e final remarks: Stefania Mancini Consigliere Delegato Fondazione Charlemagne e Presidente Assifero

ore 18.30 | Incontro
Presentazione del libro
INCROCI – Esperienze di teatro per una comunità interculturale
a cura di Andrea Porcheddu e Cecilia Carponi

Intervengono:
Andrea Porcheddu e Cecilia Carponi

e i partner del progetto:
Cecilia Bartoli – Asinitas
Marina Visentini – Teatro Magro
Giuseppe Provinzano – Babel Crew/Progetto Armunì
Paolo Masini – ideatore e coordinatore di MigrArti

Modera
Viviana Raciti – Teatro e Critica

Ingresso libero fino ad esaurimento posti.

L’incontro è rivolto a educatori, artisti, operatori culturali, operatori sociali, mediatori, docenti, studenti universitari e tutti coloro che sono interessati al tema.

*Interverranno in presenza o via streaming:

**TAVOLO DI LAVORO ARTE E SALUTE
AllegroModerato: Luca Baldan, Matteo Rossi (Università di Bergamo)
Amici di Luca: Fulvio De Nigris, Luca Zappi (Università di Bologna)
Dynamo Camp: Serena Porcari, Demetrio Labate, Martina Fontana
LAD: Cinzia Favara, Emilio Randazzo
Linea d’acqua: Maria Luisa Camurati, Elena Raina (Università di Torino)
Restituzione tavolo di lavoro “Arte e Salute”

***TAVOLO DI LAVORO ARTE E INCLUSIONE SOCIALE

21 Luglio: Carlo Stasolla, Guendalina Curi
AADD: Antonio Viganò
Asinitas: Cecilia Bartoli, Federico Mento (Social Value Italia)
CCO: Noemi Caputo, Matteo Ghibelli (Ulis)
CIES: Elisabetta Melandri, Adriano Rossi, Luca Di Censi (Human Foundation)
daSud: Pasquale Grosso, Veronica Lo Presti, Veronica Salvi (Università La Sapienza, Roma)
PuntoZero: Lisa Manzoni, Giuseppe Scutellà, Veronica Berni (Università Bicocca Milano)
Rulli Frulli: Federico Alberghini, Patrizia Cappelletti (Università Cattolica del S.Cuore, Milano – Generatività)
Save The Children: Cristiana De Paoli, Niccolò Gargaglia, Laura Cucinelli (CivicoZero), Claudio Bezzi Presentazione dei Partners AMI e risultati delle valutazioni
ZeroFavole: Clelia Bonini, Stefano Masotti
Restituzione tavolo di lavoro “Arte e Inclusione Sociale”

Alta Mane Italia sostiene sin dal 2014 ricerche, pubblicazioni, valutazioni di impatto che illustrano e divulgano, anche nelle loro criticità, gli effetti dei progetti che mettono l’arte al centro di percorsi di sostegno e recupero dei giovani in difficoltà.

Il programma potrebbe subire variazioni

...Leggi tuttoLeggi meno...