Cecilia Mangini la rivoluzionaria
GRATUITO

Cecilia Mangini la rivoluzionaria

Speciale omaggio alla prima documentarista italiana con incontri a tema e le proiezioni di suoi documentari e non solo

18.05.2021 ─
20.05.2021
Casa del Cinema
Largo Marcello Mastroianni, 1

Informazioni

A distanza di quattro mesi dalla scomparsa di Cecilia Mangini, la Casa del Cinema di Roma rende omaggio alla prima documentarista italiana, con una tre giorni in compagnia del suo cinema e delle riflessioni a più voci a lei dedicate da scrittori, registi, storici, giornalisti e suoi amici.

Cecilia Mangini la rivoluzionaria, a cura di Gabriella Gallozzi e Paolo Pisanelli col contributo essenziale di Luca Del Fra e l’ideazione e organizzazione della Casa del Cinema, del Fondo Cecilia e Lino, dell’Archivio Cinema del reale, di OfficinaVisioni e di Bookciak Magazine, è l’occasione per porre in essere una riflessione il più possibile approfondita sul lavoro della regista e sul suo sguardo anticonformista e ribelle, capace di anticipare linguaggi e pensieri rendendo futuro il presente. All’interno di questa intensa ricognizione, non manca poi l’analisi approfondita del sodalizio con Lino Del Fra, compagno di vita e di set, con il quale la Mangini ha condiviso negli anni una comune visione artistica e politica.

Ogni giornata ha un tema specifico al quale è dedicata una programmazione di proiezioni e incontri. Si comincia il 18 maggio dalle ore 15 con Pasolini/Le donne/Il lavoro, al quale fa seguito, allo stesso orario, Viaggi in Italia il 19 maggio e Le rivoluzioni il 20 maggio. Questi argomenti vengono affrontati nell’ambito di cinque incontri ai quali partecipano: Luciana Castellina, Guido Albonetti, Susanna Camusso, Laura Delli Colli, Mirko Grasso, Anne-Violaine Houcke, Gabriele Genuino, Christian Raimo, Lidia Ravera, Enzo Ciconte, Gianluca Sciannameo, Mariangela Barbanente, Antonio Medici, Marina Mazzotti, Claudio Domini, Matteo Gherardini, Paola Scarnati, Daniele Vicari, Paolo Berdini, Raul Mordenti, Wilma Labate, Gianfranco Rosi, Vincenzo Vita.

L’excursus attraverso la filmografia di Cecilia Mangini propone un impaginato originale che dai lavori più noti, come Essere donne e All’armi siam fascisti!, si muove attraverso quelli meno conosciuti, ma comunque orientati al racconto dei cambiamenti sociali e politici dell’Italia tra i ’60 e ’70, come La scelta, sul difficile tema dell’eutanasia, V. & V. sulla convivenza di una giovane coppia alternativa, o La torta in cielo, straordinario apologo pacifista nel segno di Gianni Rodari.

A conclusione della tre giorni viene presentato un breve contributo da Grazia Deledda la rivoluzionaria, l’ultimo film che Cecilia Mangini ha girato con Paolo Pisanelli, rilettura doc della vita della scrittrice premio Nobel che, a fine maggio, è presentato in anteprima in Sardegna al Festival IsReal e contemporaneamente all’Istituto Italiano di Cultura di San Francisco, nell’ambito di un omaggio a lei dedicato.

La rassegna sarà riproposta dalla Festa di Cinema del reale che si tiene al Castello Volante di Corigliano d’Otranto, a fine luglio 2021.

Anche il premio Bookciak, Azione! 2021, evento di pre-apertura delle Giornate degli Autori, dedica un ricordo a Cecilia Mangini alla sua prima veneziana, il 31 agosto 2021.

...Leggi tuttoLeggi meno...