Circuiti del tempo
GRATUITO

Circuiti del tempo

Un percorso storico-critico nella creatività musicale elettroacustica e informatica. Presentazione del libro con l'autore Agostino di Scipio e con Luigi Pizzaleo

Nell'ambito di Artescienza Forme traslate

17.09.2021 ORE 18:00 Goethe-Institut Rom
Via Savoia, 15

Informazioni

Il libro è un percorso attraverso le forme della creatività tecnologico-musicale intese come figure di un’ampia transizione storico-culturale: dalla tarda modernità alla post-modernità, fino alle soglie del contemporaneo – quando si rivela l’individuazione di forme creative sonore non più pensate necessariamente come musica. Con toni narrativi variegati, il libro mostra come le relazioni ambivalenti tra prassi estetica, sviluppo tecnico-economico e dinamiche sociali abbiano seguito un complesso intreccio di ‘circuiti del tempo’ tra loro spesso sfasati e contraddittori, di cui serve saggiare l’interdipendenza e le singolarità per meglio leggere il presente e costruire il futuro.

Circuiti del tempo. Un percorso storico-critico nella creatività musicale elettroacustica e informatica, LIM Edizioni, 2021

Agostino Di Scipio (Napoli, 1962)
All’attività di compositore e sound artist ha sempre integrato un costante impegno di ricerca e di approfondimento critico-teorico. Diplomato in Composizione e in Musica Elettronica al Conservatorio di L’Aquila, ‘dottore di ricerca’ all’Università Parigi VIII (École Doctorale Sciences et Technologies des Arts). Ospite di festival e centri internazionali di ricerca e produzione, ‘artista in residenza’ del DAAD Künstlerprogramm di Berlino, ‘Edgard Varèse Professor’ alla Technische Universität Berlin. A lungo docente al Conservatorio di Napoli, oggi in quello di L’Aquila. Ha al suo attivo diverse pubblicazioni.

Luigi Pizzaleo (Como, 1971)
Compositore e musicologo. Dopo aver completato gli studi di Pianoforte, Composizione e Musica elettronica ha conseguito vari riconoscimenti in alcuni importanti concorsi internazionali (Bucchi, Evangelisti, Dutilleux) e sue composizioni sono state eseguite in occasione di rassegne e festival internazionali in Italia e all’estero. Ha pubblicato saggi sulla musica elettroacustica elettroacustica e le avanguardie in area romana per gli editori LIM e Aracne. Attualmente è docente di Storia della Musica Elettroacustica presso il conservatorio “S. Cecilia” di Roma.

Il programma potrebbe subire variazioni

...Leggi tuttoLeggi meno...