ESTATE ROMANA
ESTATE ROMANA
Costanza Alegiani & Peppe Servillo + Mejorchestra

Costanza Alegiani & Peppe Servillo + Mejorchestra

Omaggio al compositore Kurt Weill e alla sua collaborazione con il drammaturgo e poeta Bertold Brecht in un recital per due voci soliste e orchestra jazz

Nell'ambito di Summertime 2022

04.07.2022 ORE 21:00 Casa del Jazz
Viale di Porta Ardeatina, 55

Informazioni

Di cosa vive l’uomo le canzoni di Kurt Weill e Bertold Brecht.

Il teatro musicale di Brecht e Weill viene qui esaltato dalla presenza di due interpreti d’eccezione : Peppe Servillo, musicista, attore di teatro e cinema, leader degli Avion Travel e di altri progetti  di musica d’autore, e Costanza Alegiani che si sta affermando tra le voci più originali del jazz contemporaneo italiano e che nella sua produzione musicale ha sempre avuto un rapporto prediletto con il teatro e la poesia.

I due interpreti hanno costruito insieme questo recital a due voci, a due anime, coinvolgente ed emozionante, con gli arrangiamenti originali del Maestro Gianluigi Giannatempo e la collaborazione di Filippo Minisola.

Dopo il debutto con l’Orchestra Jazz della Sardegna lo scorso Dicembre 2021, questo progetto è presentato a Roma per la prima volta e vede la collaborazione dei due solisti con una delle Orchestre Jazz più attive e fertili della città, la Metropolitan Jazz Orchestra, che verrà diretta per l’occasione dal Maestro Marco Tiso.

Protagoniste sono alcune canzoni memorabili tratte da L’Opera da tre soldi di Brecht; per quest’opera KurtWeill scrisse meravigliose pagine di musica, tra cui la celeberrima Mackie Messer, la spietata Jenny dei Pirati e il duetto d’amore Tango Ballade. Si alternano così momenti musicali tipici del Kabarett berlinese a momenti lirici d’amore e di solitudine, di passione e resistenza politica, di vittoria contro il nemico o di resa, di pace o di guerra. Un recital cantato in italiano (grazie alle traduzioni di Giorgio Strehler e di altri scrittori e drammaturghi italiani) che coinvolgerà il pubblico e lo farà entrare in empatia con le storie dei personaggi e con le parole del poeta.

Infine una piccola finestra sulla produzione musicale statunitense di Weill, che corrisponde alla seconda parte della sua vita, quando fu costretto a lasciare la Germania nazista. Nel nuovo mondo ebbe molto successo a Broadway e scrisse canzoni immortali, diventate famosissimi  standards del jazz americano, come Speak Low, Lost in the Stars e September Song.

MeJO (Metropolitan Jazz Orchestra)
Nata da un’idea di Giacomo Serino e Iacopo Teolis, è una big band di sedici elementi composta da alcuni dei migliori solisti jazz attivi nel panorama musicale romano e nazionale. La caratteristica della MeJO è la collaborazione con ospiti e direttori differenti all’incirca ogni quadrimestre, aggiornando il proprio repertorio e arricchendo così la propria esperienza e identità musicale.


Il programma potrebbe subire variazioni

...Leggi tuttoLeggi meno...