ESTATE ROMANA
ESTATE ROMANA
Dove l’acqua di Tevero s’insala
GRATUITO

Dove l’acqua di Tevero s’insala

Apertura straordinaria e visita guidata di Tor Boacciana, la torre medievale costruita sull’antico faro di Ostia, alla foce del Tevere

Nell'ambito di Ferragostia antica 2022

09.08.2022 ─
10.08.2022
Tor Boacciana
Tor Boacciana, Via del Ponte di Tor Bocciana, Roma, RM, Italia

Informazioni

“Attorno a Roma c’è quella cosa immensa e spappolata che è Roma”. Con queste parole Pier Paolo Pasolini descriveva la desolazione della sterminata periferia romana, intesa come una “cosa” priva di forma e identità.

Negli ultimi decenni l’immagine negativa della periferia romana, a partire dal X Municipio di Roma, affaccio della capitale sul Mediterraneo, non ha fatto che amplificarsi.

Eppure “dove l’acqua di Tevero s’insala” (come scriveva Dante), il luogo in cui il fiume Tevere raggiunge il Mar Tirreno, ha avuto fin dall’antichità un ruolo centrale e di estrema importanza strategica per lo sviluppo dell’Impero romano prima e dello Stato Pontificio poi. Tor Boacciana, una torre di avvistamento di epoca medievale che insiste sulle fondamenta dell’antico faro romano (o torre di avvistamento) alla foce del Tevere, è uno dei simboli più potenti di una storia millenaria. Fino ad oggi questo monumento, che si può ammirare solo di sfuggita passando per il Ponte della Scafa che collega i comuni di Roma e Fiumicino, non è stato accessibile al pubblico. Questo tour performativo permette dunque per la prima volta di ammirare da vicino un manufatto straordinario, la cui parte superiore risale al XII secolo e che probabilmente corrisponde alla turris pulcherrima sed solitaria (“torre bellissima ma solitaria”) avvistata da Riccardo Cuor di Leone, di passaggio ad Ostia all’epoca della Terza crociata (1190).

Dopo una descrizione del monumento fatta da una guida turistica abilitata, la storia del sito viene raccontata grazie all’intervento di due attori: un’attrice interpreta un’ostetrica del II secolo d.C. sorpresa a riposarsi dopo una giornata di fatiche proprio ai piedi del faro; un attore interpreta invece Dante. È proprio alla foce del Tevere infatti, che il sommo poeta immaginò l’imbarco delle anime verso la montagna del Purgatorio (Canto II del Purgatorio).

I tour si svolgono nel tardo pomeriggio, quando questo luogo così evocativo si tinge dei colori del tramonto.

A cura di Visit Ostia Antica

Il programma potrebbe subire variazioni

...Leggi tuttoLeggi meno...