Elena Ferrante. Poetiche e politiche della soggettività
GRATUITO

Elena Ferrante. Poetiche e politiche della soggettività

Presentazione del libro di Isabella Pinto edito da Mimesis. Con la partecipazione di Chiara Franceschini, letture di Lila Esposito

Nell'ambito di Biblioteche di Roma


Informazioni

Appuntamento con Isabella Pinto per la presentazione del libro Elena Ferrante. Poetiche e politiche della soggettività (Mimesis, 2020).

Dialogherà con l’autrice Chiara Franceschini, operatrice della Casa delle donne “Lucha y Siesta”.

Letture a cura di Lila Esposito, attrice, showgirl e filosofa.

Isabella Pinto è Ph.D. European Label in Studi Comparati, titolo conseguito all’Università degli Studi di Roma Tor Vergata. Attivista nei movimenti studenteschi, sociali e per i beni comuni, ha lavorato nel mondo dell’editoria romana. Attualmente è ricercatrice indipendente, redattrice di IAPh-Italia (Associazione Internazionale delle Filosofe) e dramaturg. Collabora con diverse riviste culturali e scientifiche tra cui DWF, Testo & Senso, Alfabeta2, L’ospite ingrato, Leggendaria e Narrative – The Ohio State University Press. Dal 2015 fa parte del gruppo di ricerca Atelier Ecopol (Eco/nomia/logia Politica Transfemminista Queer di IAPh-Italia). Dal 2017 è coordinatrice del Master in Studi e Politiche di Genere dell’Università degli Studi Roma Tre. Nel 2018 ha co-curato i volumi Women Out of Joint. Dopo Hegel, su cosa sputiamo? (La Galleria Nazionale) e Bodymetrics. La misura dei corpi. Quaderno Tre: crisi, conflitto, alternativa (IAPh-Italia).

Il programma potrebbe subire variazioni

...Leggi tuttoLeggi meno...