Estate Romana
Estate Romana
Fisici da spiaggia: teatro, incontri, racconti e immagini di scienza di mezza estate

Fisici da spiaggia: teatro, incontri, racconti e immagini di scienza di mezza estate

Che succede se contaminiamo linguaggi e accostando concetti e teorie scientifiche ai linguaggi dell’arte, al teatro, alla musica, alle immagini? Fisici da Spiaggia è uno sguardo oltre l’orizzonte.

13.07.2021 ORE 18:30 Teatro Villa Pamphilj
Villa Doria Pamphilj – Largo 3 Giugno 1849

Informazioni

Il caso dell’Entropia
di Enrico Ferraro, Valeriano Solfiti, Valerio Bucci, Emiliano Valente, Maria Zamponi, Anna Maria Piccoli
con: Enrico Ferraro, Valerio Bucci, Anna Maria Piccoli
regia Valeriano Solfiti
musiche dal vivo: Carlo Amato (Tetes de Bois)
Tutto tende al disordine, le molecole dei gas, le pulci nel pelo dei cani, la camera da letto di un adolescente, le carte mischiate, le pagine di un libro lanciate in aria, un sistema politico, la vita di una coppia, la vita stessa. Ma il disordine è un concetto poi così negativo? E come si misura? E in che senso è irreversibile?

A raccontare, interpretare, mischiare e tradire questa strana e complessa storia in scena, il fisico matematico Enrico Ferraro e il gruppo Effetto Joule, innamorati della figura di Ludwig Boltzmann, genio triste e incompreso, che alla fine dell’Ottocento ha perfezionato il concetto di Entropia emerso negli studi di termodinamica, introducendo il parametro della probabilità in fisica.

E’ una vera rivoluzione e l’inizio della fine della Scienza Esatta?

Ma, soprattutto, come cogliere nel modo migliore le sorprese che ci regalerà il futuro in questa corsa inesorabile guidata da un’entropia crescente? Forse seguendo l’unica legge possibile che consente di cogliere le occasioni che il nostro tempo ci offre: il desiderio

Parlare di scienza sotto l’ombrellone o sotto un albero come fosse politica, moda o pallone può sembrare arrogante, dissacrante, blasfemo. La fisica e la matematica hanno un loro linguaggio, una loro estetica e una loro bellezza intrinseca che certamente non è per tutti.
Ma che succede contaminando i linguaggi e accostando concetti e teorie scientifiche ai linguaggi dell’arte, al teatro, alla musica, alle immagini?
Fisici da Spiaggia è uno sguardo oltre l’orizzonte, una prospettiva di riflessione e approccio differente, uno stimolo a porsi domande anche se le risposte non sono sempre chiare, semplici, comprensibili, è il tentativo di avvicinare la bellezza della scienza a tutti, anche a chi non la capisce, nell’incontro e nel dialogo tra artisti, scienziati e divulgatori.
In tutte le date della rassegna
F(T)rame
Immagini in parole, le trame sottili di una storia (installazione)
Collettivo Socrates

Si può scegliere di non leggere un articolo. Non si può scegliere di non guardare una fotografia.
La cultura contemporanea è densa di fotografie, immagini nei manifesti pubblicitari, nei programmi televisivi, nei servizi dei telegiornali, lungo le strade che calpestiamo tutti i giorni.
Un flusso inarrestabile che le nuove tecnologie hanno moltiplicato e diffuso in ogni parte della terra.
Alcuni di questi scatti, alcuni di questi istanti, superano la naturale transitorietà di ogni forma di comunicazione e rimangono impressi. Diventano così un patrimonio comune, contribuiscono a raccontare il nostro vivere collettivo, superano le mode e il tempo e diventano icone.
Nella cornice di Fisici da spiaggia una carrellata dedicata alla Scienza, alle scoperte, al femminile. A cura del Collettivo Socrates.
Immagini: “Sulla luna”, “Le fate ignorate”, “Elizabeth Garret Anderson”, “Margherita Hack”, “La storia di Annette Kellerman”, “Signorina indecente”,  “Mondo maschio”, “Einstein – Ksenija Martinovic”.

Testi di: Ottavia Leoni, Emanuele Di Giacomo, Erika Morbelli, Federica D’Angelo, Nicola Grimaldi, Emiliano Valente, Anna Maria Piccoli, Giulia Bornacin
Voci di: Giulia Bornacin, Vincenzo Schirru, Ida Vinella, Emiliano Valente, Valeriano Solfiti, Anna Maria Piccoli, Michele Albini, Barbara Caracci

Le installazioni sono presenti durante tutti e quattro gli appuntamenti di “Fisici da spiaggia” e le narrazioni sono fruibili attraverso il proprio smartphone tramite codice QR

PSI – Storia di un’onda – animazione di Alessandro Ferraro
cortometraggio animazione di Alessandro Ferraro
testo di Enrico Ferraro
musica di Carlo Amato

Cortometraggio di animazione costruito sull’equazione delle onde, di importanza fondamentale per la fisica teorica, nata dallo studio di Jean Le Rond d’Alembert della corda vibrante di uno strumento musicale. L’equazione assume un’importanza fondamentale per descrivere tutti quei comportamenti ondulatori tipici dei campi oscillanti, dal suono alla luce, dalle vibrazioni dei fluidi agli stati degli oggetti quantistici, fino alle vibrazioni dello spazio-tempo. La sua soluzione, l’onda Psi, ci è piaciuto immaginarla come un personaggio che attraversa tutto il pensiero della fisica.

Il cortometraggio viene proiettato in loop tra le 18.30 e l’inizio dello spettacolo in programma

Il programma potrebbe subire variazioni

...Leggi tuttoLeggi meno...

Torna a...

Teatri in Comune

Teatri in Comune

Spettacoli e attività dei Teatri in Comune

20.10.2020 ─
30.08.2021