Herbarie. Le chiamavano streghe
GRATUITO

Herbarie. Le chiamavano streghe

Progetto narrativo dedicato alla figura ancestrale della domina herbarum. Compongono il progetto incontri, laboratori e una mostra fotografica

Nell'ambito di Biblioteche di Roma

07.04.2022 ─
23.04.2022
Biblioteca Vaccheria Nardi
Via Grotta di Gregna, 37

Informazioni

Dal 7 al 23 aprile la Biblioteca Vaccheria Nardi ospita l’evento Herbarie. Le chiamavano streghe, progetto narrativo di teatro civile e di tematiche di genere che prevede una serie di attività variegate che declinano il medesimo tema centrale, quello della figura ancestrale della domina herbarum, l’erborista del popolo, e delle origini sacre di tale figura. Partendo da uno spettacolo nato dall’omonimo testo di Silvia Pietrovanni (Premio “Le streghe di Montecchio” 2015) adattato per il teatro da Isabella Moroni, per la regia di Ivan Cozzi, il progetto Herbarie è un “contenitore” incentrato sulla tematica storica che ha visto protagoniste le erboriste medievali, definite sagge dalla gente del popolo e streghe o ciarlatane dal potere. La storia di svolge nel periodo in cui avviene la transizione dal Medioevo al Rinascimento, quello in cui, mentre più si definisce e brilla la creatività degli uomini, dell’intelletto, della tecnica e dell’arte, più si perde la conoscenza pratica della cura, della forza, del legame con la natura.

Cornice del progetto e fil-rouge è la mostra fotografica degli scatti di scena dello spettacolo Herbarie: le chiamavano streghe, opera del fotografo Claudio Drago, a cura della storica dell’arte Penelope Filacchione, presso la Sala Mostre della biblioteca Vaccheria Nardi.

Evento promosso dall’Associazione di Volontariato per il Teatro The Way to the Indies – Argillateatri.

Il calendario di Herbarie prevede:

Giovedì 7 aprile ore 17vernissage della mostra fotografica e del progetto con le attrici che rappresenteranno alcune scene tratte dello spettacolo Herbarie presso la Sala Incontri della Biblioteca Vaccheria Nardi.

Giovedì 14 aprile ore 16: incontro con il Prof. Paolo Portone, docente di storia e responsabile scientifico del Museo della Stregoneria di Triora (Imperia).

Giovedì 21 aprile ore 17: workshop di erbologia per bambini con Isabella Moroni e Ivan Cozzi (su prenotazione chiamando il numero 0645460491/4 o via mail all’indirizzo ill.vaccherianardi@bibliotechediroma.it, per un massimo di 15 bambini).

Sabato 23 aprile ore 10: laboratorio di erbe per la bellezza e per la salute per adulti con Isabella Moroni.
Finissage della mostra fotografica.

Il programma potrebbe subire variazioni

...Leggi tuttoLeggi meno...