Contemporaneamente Roma
Contemporaneamente Roma
IGRA – ИГРА

IGRA – ИГРА

Una pièce coreutica della compagnia Kor’sia ambientata in un campo da tennis e pensata come scrittura coreografica in dialogo tra presente e passato

Nell'ambito di Romaeuropa festival 2021

26.10.2021 ─
27.10.2021
Mattatoio
Piazza Orazio Giustiniani, 4

Informazioni

Dopo Somiglianza (2018) e i reenactment de L’après-midi d’un faune, o Giselle (2020) la compagnia torna a confrontarsi con i grandi classici della danza per ricollocarli nel presente. Igra non è solo l’occasione di guardare con occhi nuovi Jeux di Nižinskij ma anche di allargare la visione di questo titolo del repertorio dei Ballets Russes ad universi e temi a lui vicini.

Per il collettivo Kor’sia, le arti e specificamente le arti del movimento, per quanto di loro competenza, sono le uniche rappresentazioni che riescono a trasmettere il mondo umano, tutto ciò che è creato dalle nostre società: tradizione, società, cultura… che nessun’altra abilità cognitiva raggiunge. Sopravvivere nel tempo al di là delle società che le hanno prodotte e riuscendo a trascendere ciò che chiamiamo idee, fornendo agli individui l’accesso ai loro modi più intimi e spirituali.
Pertanto, l’obiettivo di questo giovane collettivo si basa sulla creazione di dispositivi artistici il cui epicentro si trova nel corpo e che proponga una riflessione sulla possibile gestazione di spazi individuali e collettivi, che possano fornire nuovi accessi a modi di essere e di essere. nel mondo attraverso le arti viventi.
Attualmente, Antonio de Rosa e Mattia Russo, sono i direttori e coreografi del progetto, insieme al ricercatore e co-fondatore di Performing Arts, Giuseppe Dagostino e al Professore di Performing Arts Agnès López-Río come consulente artistico, sono i principali architetti di il collettivo Kor’sia.Vivo d’Arte – Arti performative è il premio per le discipline del teatro, della musica e della danza contemporanee, riservato a giovani artisti di nazionalità italiana residenti stabilmente all’estero da almeno un anno e promosso dal Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale. Un’iniziativa che intende valorizzare in chiave contemporanea la creatività italiana nel mondo e la capacità delle nuove eccellenze artistiche italiane di esprimersi in ambito internazionale. Vivo d’Arte promuove quindi la collaborazione e la contaminazione tra artisti italiani all’estero e il tessuto culturale dei paesi ospitanti, privilegiando opere in grado di integrare le differenti discipline tra musica, teatro e danza.
Idea e regia Mattia Russo e Antonio de Rosa
Coreografia Mattia Russo e Antonio de Rosa in collaborazione con gli interpreti
Drammaturgia Gaia Clot

 

Il programma potrebbe subire variazioni

...Leggi tuttoLeggi meno...

Nell'ambito di

Romaeuropa festival 2021

Romaeuropa festival 2021

Il programma internazionale di oltre due mesi della XXXVI edizione del festival

14.09.2021 ─
21.11.2021