ESTATE ROMANA
ESTATE ROMANA
Il complesso della Serra Moresca di Villa Torlonia
GRATUITO

Il complesso della Serra Moresca di Villa Torlonia

Ingresso e visita guidata dedicata ai possessori della MIC card, a cura di Annapaola Agati 

Nell'ambito di aMICi


Informazioni

Visita guidata presso l’intero complesso della Serra Moresca con particolare riguardo alle problematiche del restauro e dei criteri scelti per il suo nuovo allestimento.
Con l’occasione è possibile vedere anche la Torre, anch’essa restaurata ma aperta al pubblico solo con visite guidate.

La Grotta, la Serra e la Torre Moresca di Villa Torlonia costruite tra il 1939 e 1940 su progetto di Giuseppe Jappelli devono considerarsi come un insieme di edifici pensati e costruiti uno in relazione all’altro, con un progetto unitario che guarda, in particolare, alle pittoresche progettazioni dei giardini all’inglese.
Prima di essere chiamato a Roma da Alessandro Torlonia, infatti, Giuseppe Jappelli aveva lavorato a Villa Saonara e a Villa Treves presso Padova inserendo gran parte degli elementi considerati costitutivi del giardino all’inglese: la grotta, la rovina gotica, il mausoleo romano, il tempio, l’eremo, il padiglione turco.

Non tutti, ma buona parte di questi elementi – mescolati ad altri derivanti dalle suggestioni ariostesche richiamate più volte nel progetto di Jappelli  – li ritroviamo anche a Villa Torlonia: il campo dei tornei, la capanna svizzera, il lago, la grotta, gli edifici moreschi.

L’insieme costituisce un unicum nella Roma d’inizio Ottocento con qualche precedente nei progetti settecenteschi di Francesco Bettini per la Villa Doria Pamphilj a Porta Pinciana e in quelli dell’Asprucci per il Giardino del Lago di Villa Borghese.


Il programma potrebbe subire variazioni

...Leggi tuttoLeggi meno...