Il fannullone

Il fannullone

Un racconto in voce e musica sul rapporto di Riondino con Villaggio, De André e la città di Genova.

19.07 ORE 21:00

Informazioni

Riondino voce e chitarra
Pino Cangialosi pianoforte e fagotto
Fabio Battistelli clarinetto
Flavio Cangialosi basso e pianoforte

Un inno al non fare niente, perché non fare niente è vivere la vita, è non permettere che te la prendano, che se ne impadroniscano, che te la stritolino. Scritta da Fabrizio De André e Paolo Villaggio nel 1963, Il Fannullone è un dichiarato inno al non fare niente, perché non fare niente è vivere la vita, è non permettere che te la prendano, che se ne impadroniscano, che te la stritolino.

Così recita una strofa della canzone che dà il titolo allo spettacolo di David Riondino:

“Senza pretesa di voler strafare
io dormo al giorno quattordici ore
anche per questo nel mio rione
godo la fama di fannullone
ma non si sdegni la brava gente
se nella vita non riesco a far niente”.


Il programma potrebbe subire varazioni

...Leggi tuttoLeggi meno...

Torna a...

Teatro del Lido di Ostia – prove di ripartenza

Teatro del Lido di Ostia – prove di ripartenza

Dal 17 al 20 luglio il Teatro del Lido di Ostia riapre i propri cancelli agli artisti e al pubblico.

17.07 ─
20.07.2020