Il mestiere di prostituta a Roma durante il fascismo
GRATUITOONLINE

Il mestiere di prostituta a Roma durante il fascismo

La condizione e l'organizzazione del lavoro delle meretrici negli anni Venti del Novecento, incontro a cura di Laura Schettini

03.05.2021 ORE 16:30

Informazioni

Com’era regolato in mestiere di prostituta nella Roma degli anni Venti? Cosa sappiamo delle prostitute che vivevano nelle case chiuse? Di quali misure erano fatte oggetto? L’incontro prosegue nel disegno ideale di una mappa di Roma “città delle donne”,  mettendo a fuoco gli scenari della prostituzione romana negli anni Venti del Novecento, a partire dallo studio delle carte di polizia. Particolare attenzione è dedicata alle condizioni e all’organizzazione del lavoro delle meretrici nel circuito delle case di tolleranza. Il decennio preso in esame è un momento di transizione, che permette di indagare il modo peculiare con il quale il fascismo è intervenuto in materia di prostituzione e allo stesso tempo di analizzare eventuali continuità con gli anni precedenti.

Laura Schettini è ricercatrice in storia contemporanea e docente di Storia delle donne e di genere presso l’Università di Padova. Tra le sue recenti pubblicazioni: Turpi traffici. Prostituzione e migrazioni globali, 1890-1940 (Roma, Biblink, 2019) che ha vinto il Premio Gisa Giani 2020-21; la sua prima monografia, lI gioco delle parti, Travestimenti e paure sociali tra Otto e Novecento (Firenze, Le Monnier, 2011), ha vinto il Premio SISSCO 2012.

Programma in corso di aggiornamento

...Leggi tuttoLeggi meno...

Torna a...

Educare alle mostre, educare alla città 2021
GRATUITOONLINE

Educare alle mostre, educare alla città 2021

Ciclo di appuntamenti a tema storico, artistico, sociale e scientifico per una lettura ragionata della storia di Roma, dal centro alla periferia

15.02.2021 ─
31.05.2021