Estate Romana
Estate Romana
JAVIER GIROTTO

JAVIER GIROTTO

“Recordando Piazzolla y Gardel”

04.08.2021 ORE 21:00 Casa del Jazz
Viale di Porta Ardeatina, 55

Informazioni

Nel 2001 con “Recordando Piazzolla” il duo Girotto – Di Bonaventura – resero un omaggio ad Astor Piazzolla, riconosciuto come colui che rivoluzionò l’idea del tango fino ad allora percepito come musica tradizionale da ballo, rendendolo soprattutto un sentimento da ascoltare e un ritmo da amalgamare all’improvvisazione. Ma se Piazzolla fu il capostipite del tango moderno, Carlos Gardel fu il suo più grande interprete: un cantante che espresse al livello più alto il patos e la sensualità del tango tradizionale. Al cantante-attore argentino, scomparso prematuramente all’età di 34 anni in un incidente aereo a Medellin (Colombia) il 24 giugno 1935, il duo Girotto – Iorio dedica questo lavoro dal titolo “Recordando Piazzolla y Gardel”, con brani propri ed altri ripresi dal repertorio più raro e non dei due gradi esponenti del tango argentino .

Lo spettacolo si sviluppa sotto forma di concerto per soli Bandoneon – Sax ed Orchestra d’Archi, all’interno del quale verranno eseguite non solo composizioni di Astor Piazzolla (Jeanne y Paul; El Penultimo; Mort; Cafè 1930; La Felure…) e di Carlos Gardel (Por una cabeza, Sus ojos se cerraron, Lejana tierra mia…) ma anche composizioni originali a loro dedicate scritte da Girotto (Madres, Passione in fuga, Medellin 1935, Dedicado a…)

sax soprano, baritono
Javier Girotto
bandoneòn
Gianni Iorio

Quintetto d’Archi

violino I
Pierluigi Pietroniro
violino II
Sonia Frattini
viola
Francesco Negroni
violoncello
Elisabetta Cagni
contrabbasso
Maurizio Raimondo

Il programma potrebbe subire variazioni

...Leggi tuttoLeggi meno...

Torna a...

Si può fare jazz

Si può fare jazz

Un cartellone di oltre 80 concerti e spettacoli con artisti italiani e internazionali

07.06.2021 ─
26.09.2021
Casa del Jazz
Viale di Porta Ardeatina, 55