La bellezza ti stupirà

La bellezza ti stupirà

Restituzione in forma di spettacolo del laboratorio tenuto da Enzo Cosimi con la partecipazione dei cittadini

Nell'ambito di Fuori programma 2022


Informazioni

La creazione, di natura coreografica/performativa e installativa, nasce da una indagine e riflessione sui temi della marginalità sociale e sulla sua regale solitudine nella società contemporanea. Il lavoro, sviluppatosi attraverso studi precedenti, è realizzato in collaborazione con Associazioni di quartiere con il coinvolgimento di figure borderline che scelgono o si trovano a vivere drammaticamente ai bordi della società odierna.  

Una sfilata visionaria, videoritratti di immigrati e persone senza fissa dimora nei loro luoghi di vita, diventano un tableau vivant, un unico piano sequenza che prende le sembianze di un racconto fiabesco immerso in un’inquietudine sospesa e rarefatta. In questo modo, la sensibilità contemporanea “sporca” l’aurea intoccabile del Principe – homeless, attraverso uno sguardo allo stesso tempo estetico e socio-politico, realizzando una coreografia politica, scevra da comune retorica. 

Enzo Cosimi è uno dei coreografi e registi più autorevoli della coreografia contemporanea italiana e ha realizzato, negli anni oltre 60 creazioni. Coreografo ospite del Teatro Alla Scala di Milano e del Teatro Comunale di Firenze, firma con la sua Compagnia produzioni per i più prestigiosi festival e teatri internazionali, in Europa e Stati Uniti, Perù, Australia, India, Giappone. Nel 2018, riceve il premio nazionale della critica ANCT.

Lo spettacolo è stato preceduto (dal 6 al 10 giugno) da un laboratorio con la partecipazione dei cittadini. 

Performance/Installazione di Enzo Cosimi
Regia, video, coreografia Enzo Cosimi
Tecnico luci Giulia Belardi 
Violoncello Flavia Passigli
Con la partecipazione di persone senza fissa dimora in collaborazione con le associazioni di volontariato
Organizzazione Pamela Parafioriti 
Produzione Compagnia Enzo Cosimi, MIBACT, Cagliari Capitale Italiana della Cultura 2015 

Progetto in co-realizzazione con Teatro Biblioteca Quarticciolo
In collaborazione con Asinitas e ATCL 

 

Progetto vincitore dell’avviso pubblico Estate romana 2020-2021-2022
Il programma potrebbe subire variazioni

...Leggi tuttoLeggi meno...