Contemporaneamente Roma
Contemporaneamente Roma
LA SCOPERTA DELL’AMERICA e altri sonetti

LA SCOPERTA DELL’AMERICA e altri sonetti

I versi di Cesare Pascarella interpretati da Massimo Wertmüller con le musiche di Fabrizio de Rossi Re e Fabio Battistelli

Nell'ambito di 58° Festival Nuova Consonanza - La musica al plurale

14.11.2021 ORE 20:30 Teatro Palladium
Piazza Bartolomeo Romano, 8

Informazioni

Cesare Pascarella fu autore di poesie in romanesco, in prevalenza sonetti. Protagonisti dei suoi sonetti sono sempre personaggi del popolo di Roma, che attraverso la loro lingua straordinariamente espressiva, nonché l’ironia e la schiettezza che caratterizzano i romani, coinvolgono il lettore nella propria realtà. L’opera che sancì la fama di Pascarella è La scoperta de l’America, pubblicato a Roma nel 1894. Si tratta di un poema articolato in 50 sonetti in cui viene ripercorsa la vicenda di Colombo, narrata attraverso la voce di un cliente di un’osteria. Tra una bevuta di vino e l’altra, l’uomo racconta ai compagni ciò che ha letto su un libro di storia,
interrompendo la narrazione con commenti personali spesso molto coloriti. La musica di Fabrizio De Rossi Re fa rivivere i sonetti di Pascarella arricchendoli di ulteriori caratteri e suggestioni e dando vita a un’azione musicale per attore, clarinetto e pianoforte presentata in prima assoluta.

Testi di Cesare Pascarella, musica di Fabrizio de Rossi Re 
Massimo Wertmüller attore
Fabrizio de Rossi Re pianoforte
Fabio Battistelli clarinetto

Il programma potrebbe subire variazioni

...Leggi tuttoLeggi meno...

Nell'ambito di

58° Festival Nuova Consonanza – La musica al plurale

58° Festival Nuova Consonanza – La musica al plurale

Un viaggio nelle suggestioni musicali del presente partendo dalle riflessioni di Igor Stravinsky sul ruolo sociale della musica

07.11.2021 ─
19.12.2021
Luoghi vari