Estate Romana
Estate Romana
Latte e i suoi derivati

Latte e i suoi derivati

In concerto il gruppo rock demenziale con frontmen i due comici Lillo&Greg. Spettacolo trasmesso anche online

20.06.2021 ORE 21:00 Auditorium Parco della Musica
Viale Pietro De Coubertin, 30

Informazioni

Prima collaboratori in una casa editrice di fumetti per ragazzi Greg (fumettista) e Paolo Di Orazio (coordinatore di testate) decidono di formare una band di canzoni parodistiche. L’editore accorpa ai due Lillo (fumettista), incaricandoli di gettare le basi per un progetto a fumetti demenziali. I primi lavori sulla testata vengono interrotti dalla chiusura della casa editrice. I materiali raccolti già possiedono in nuce le caratteristiche della futura band. Lillo, Greg e Paolo, disoccupati, trasportano gli appunti di lavoro in sala prove, coinvolgendo altri colleghi fumettisti, tra i quali il celebre Passepartout (al pianoforte). Dopo alcune indecisioni ed un periodo di caotiche prove in cantina, il gruppo esordisce il 25 febbraio 1992 al Classico Village di Roma, in occasione del festival di musica demenziale Ugola d’oro, vincendo sia il premio della critica sia quello del pubblico.

Dopo qualche settimana, il gruppo entra in sala per registrare il primo disco.  L’apprezzamento crescente del pubblico si propaga in velocità, e presto sono i locali a proporsi ai Latte, che hanno intanto assoldato il chitarrista storico Fabio Taddeo. L’incontro con il produttore manager Renato Venturiero è significativo per avviare un percorso professionale.
L’anno successivo Latte & i Suoi Derivati partecipano come ospiti alla 4ª edizione del Festival di Sanscemo, eseguendo in playback uno dei loro brani più celebri, Alla fiera der Tufello.
Durante tutta la prima stagione dei concerti,  il gruppo divide il palco con il poeta-sassofonista-cabarettista Nico Ladispoli. Dopo una memorabile tripla partecipazione al cabaret televisivo di Saluti e baci de Il Bagaglino, il gruppo intraprende una fitta attività concertistica, che lo porterà, tra l’altro, ad esibirsi per ben due volte all’interno della casa circondariale di Rebibbia. Il gruppo continua poi ad esibirsi in vari locali di Roma e dintorni, nel Lazio e nel Centro-Sud, riscuotendo un successo ed una notorietà sempre crescenti, e guadagnandosi poco a poco un pubblico fedele e numericamente significativo. Nel 1995-1996, la formazione si fonde con la Compagnia Attori e Tecnici di Attilio Corsini e partecipa a due stagioni di repliche della commedia musicale 57 Quaranta 170 (06 per chi chiama da fuori Roma), andata in scena al Teatro Vittoria di Roma, per la firma di Attilio Corsini (sotto lo pseudonimo Michael Doodley); un buon successo di pubblico e la benevolenza della critica proiettano il gruppo in un giro di concerti per tutto il Centro Italia. Nello stesso periodo c’è la partecipazione al Concerto del Primo Maggio di Roma.

Il 2010 vede l’esibizione di Latte & i Suoi Derivati al Teatro Olimpico di Roma nel concerto Shine a latte – World tour, definito ironicamente “il primo concerto in 2D”. Il quartetto storico (Lillo & Greg, Paolo Di Orazio, Fabio Taddeo) è accompagnato da altri musicisti, tra cui una sezione di fiati.

voce e chitarra
“Greg” Claudio Gregori
voce
“Lillo” Pasquale Petrolo
chitarra
Fabio Taddeo
batteria e avatar
Paolo Di Orazio
basso
Ingo Marco Schwarz
piano e tastiere
Attilio Di Giovanni

Lo spettacolo previsto per l’8 giugno è stato rimandato causa maltempo al 20 giugno, i biglietti già acquistati rimangono validi per la nuova data

Il programma potrebbe subire variazioni

...Leggi tuttoLeggi meno...

Torna a...

Si può fare Cavea

Si può fare Cavea

Un cartellone ricco di appuntamenti, oltre 60 concerti con i protagonisti più importanti della scena italiana

08.06.2021 ─
28.09.2021
Auditorium Parco della Musica
Viale Pietro De Coubertin, 30