ESTATE ROMANA
ESTATE ROMANA
Le ossa di Cartesio

Le ossa di Cartesio

Opera in un atto e sei scene

Nell'ambito di 58° Festival Nuova Consonanza - La musica al plurale

07.11.2021 ORE 20:30 Teatro Palladium
Piazza Bartolomeo Romano, 8

Informazioni

La morte di Cartesio, avvenuta nel 1650, è ancora oggi un enigma irrisolto. Le biografie ufficiali la attribuiscono ad una banale polmonite contratta a Stoccolma, dove il filosofo si trovava per impartire le sue lezioni a Cristina di Svezia. Uno studioso tedesco, Theodor Ebert, ha scoperto un’altra verità: l’autore del Discorso sul metodo sarebbe stato avvelenato da un emissario di Papa Innocenzo X per timore che dissuadesse la regina dalla conversione alla religione cattolica.
Un’ipotesi forse indimostrabile che però mette in moto un vero e proprio giallo seicentesco. La nuova opera di Mauro Cardi su libretto di Guido Barbieri immagina che Cartesio, da morto, ricostruisca le vicende che hanno portato alla sua scomparsa e che durante questo percorso dialoghi con le “ombre” dei personaggi chiave della sua vita.

Libretto di Guido Barbieri, musica di Mauro Cardi
Franco Mazzi – Cartesio
Valeria Matrosova – Cristina regina di Svezia
Patrizia Polia – cantante di corte, Helèna
Federico Benetti – l’abate Vioguè, il capitano Planstrom, il medico Van Wullen
Enrico Frattaroli mise en espace
Ensemble In Canto
Fabio Maestri direttore

Il programma potrebbe subire variazioni

...Leggi tuttoLeggi meno...