Le signore della scrittura
GRATUITO

Le signore della scrittura

Presentazione del libro di Sandra Petrignani con l’autrice e Giulia Caminito

Nell'ambito di Biblioteche di Roma


Informazioni

“Sono trascorsi molti anni dalla prima pubblicazione di questo fortunato libretto che è stato amato dalle donne oltre le aspettative. In questi anni sono accadute molte cose: le scrittrici intervistate sono tutte scomparse, alcune hanno visto crescere la loro fama, alcune sono state dimenticate. In ogni caso le parole raccolte in queste interviste hanno peso e significato, il passare del tempo non le ha smentite. Per quanto, infatti, possa oggi essere diventata di moda, la scrittura delle donne continua a non avere l’autorità e il prestigio che in molti casi merita e ha bisogno di essere conservata e ricordata. Per quel che mi riguarda più direttamente, sono contenta di leggere con immutato piacere frasi scritte tanti anni fa e mi auguro che le lettrici e i lettori ne provino altrettanto”.

Torna in libreria, in una nuova edizione riveduta e aggiornata, un volume di raro acume e di grande attualità che raccoglie le interviste vere e immaginarie alle signore della scrittura italiana: da Elsa Morante a Lalla Romano, da Paola Masino ad Anna Maria Ortese, Fausta Cialente e tante altre. Un’opera che testimonia non solo il grande debito che abbiamo nei confronti delle scrittrici migliori del Novecento italiano, ma ne custodisce anche la peculiare esperienza di vita, di etica e di pensiero, mostrandocele in una prospettiva unica e irripetibile.

Sandra Petrignani (Piacenza, 1952) è una scrittrice, giornalista e blogger italiana. Ha collaborato per dieci anni a «Il Messaggero», per poi passare a «Panorama». Come redattrice culturale ha collaborato con diverse testate, tra le quali «l’Unità» e «Il Foglio». Dalla sua esperienza giornalistica sono nate le due raccolte di interviste Le signore della scrittura (La Tartaruga 1984) e Fantasia&Fantastico (1986). Nel 1982 ha partecipato con altri scrittori alla fondazione della casa editrice Theoria, chiusa nel 1995. Dopo le prime pubblicazioni letterarie poetiche, ha scritto una commedia Psiche e i fiori di Ofelia, messa in scena a teatro a Roma. Del 1987 è il suo primo romanzo Navigazioni di Circe (Theoria, premio Elsa Morante Opera prima) e del 1993 la raccolta di racconti Poche storie (Theoria), che le è valso il Premio Viareggio dello stesso anno. Tra le numerose altre opere si ricordano: Come fratello e sorella (Baldini Castoldi 1998), Care presenze (Neri Pozza 2004), Dolorose considerazioni del cuore (Nottetempo 2009), Addio a Roma (Neri Pozza 2013), Marguerite (Neri Pozza 2014), La corsara. Ritratto di Natalia Ginzburg (Neri Pozza 2018, finalista al Premio Strega), Lessico femminile (Laterza 2019) e Leggere gli uomini (Laterza 2021). Nel febbraio 2022 esce con una nuova edizione de Le signore della scrittura (La Tartaruga).

Appuntamento giovedì 10 marzo alle ore 18 presso la Casa delle Letterature con Le signore della scrittura di Sandra Petrignani (La Tartaruga 2022) con Giulia Caminito.

L’incontro è realizzato in collaborazione con la libreria Altroquando – Otherwise.

Il programma potrebbe subire variazioni

...Leggi tuttoLeggi meno...