Contemporaneamente Roma
Contemporaneamente Roma
Letterature del mondo – letture d’oriente
GRATUITOONLINE

Letterature del mondo – letture d’oriente

Rubrica mensile delle Biblioteche di Roma dedicata alle letterature dell'Oriente, appuntamento con la letteratura giapponese

24.05.2021 ORE 18:00

Informazioni

Quarto appuntamento con la  rubrica mensile online dedicata alle letterature del vicino, medio ed estremo Oriente a cura del Servizio Intercultura e dell’Istituto di Studi Orientali di Sapienza Università di Roma.
Ogni mese si esplora una letteratura diversa che ci viene raccontata dalla voce di un esperto, attraverso la recensione e la lettura di piccoli brani di un romanzo, in italiano e in lingua originale.

La puntata è dedicata alla Letteratura Giapponese ed è in collaborazione con la Biblioteca Nelson Mandela e la Biblioteca Flaminia. Si parla del libro L’isola dei senza memoria, di Ogawa Yōko (Il Saggiatore, 2018).

In un tempo non precisato, su un’isola senza nome l’intera popolazione progressivamente smette di ricordare. Come per un’inspiegabile epidemia della memoria, sparisce l’idea di qualcosa, quindi sparisce la cosa stessa. Un giorno dopo l’altro, l’epidemia colpisce tutto e tutti. Che cos’erano le fotografie e i francobolli, cosa i frutti del bosco e le caramelle? Gli abitanti dell’isola non ricordano più la funzione di gambe e braccia, non sanno più muoversi. Gli abitanti dell’isola bruciano i libri su un rogo per disfarsi di quegli oggetti di carta che nessuno è in grado di usare. Una fiaba allegorica e oscura, terribilmente vera, sul potere della memoria e la devastazione generata dalla sua perdita, che equivale alla perdita dell’umanità; sulla speranza della letteratura come ultima traccia del nostro labile passaggio sulla Terra.

Intervengono: Stefano Romagnoli, docente di Lingue e letterature del Giappone e della Corea presso ISO – Istituto italiano di Studi Orientali, Miho Tokimoto, lettrice madrelingua giapponese presso ISO – Istituto italiano di Studi Orientali.

...Leggi tuttoLeggi meno...