L’oro di Roma
GRATUITO

L'oro di Roma

Inaugurazione e prima proiezione nell'ambito della rassegna dedicata al cinema di Carlo Lizzani

Nell'ambito di Carlo Lizzani: la storia e le storie

03.04.2022 ORE 17:00 Casa del Cinema
Largo Marcello Mastroianni, 1

Informazioni

Inaugurazione di Carlo Lizzani: la storia e le storie – La lunga stagione del Secolo Breve raccontata da un regista in occasione del centenario della nascita di Carlo Lizzani.

A introdurre il primo appuntamento saranno due degli autori del progetto – Francesca Del Sette e Giorgio Gosetti – in compagnia di Domenico Monetti (CSC – Cineteca Nazionale) e Vito Zagarrio (Università Roma3), insieme a Flaminia e Francesco Lizzani, i figli del regista.

a seguire
L’oro di Roma, di Carlo Lizzani
Italia, 1961, 93′

Sinossi: dopo l’armistizio italiano i tedeschi occupano Roma, nell’ottobre del 1943 il comandante della polizia tedesca chiama il presidente della comunità israelitica al suo cospetto e gli ordina di consegnare 50 chili d’oro entro due giorni, altrimenti prenderà 200 capifamiglia in ostaggio. La comunità è divisa tra chi decide di cedere al ricatto e consegnare il poco oro rimastogli e chi non crede nella parola dei tedeschi. Gli ebrei rimasti nel ghetto sono impoveriti dalle leggi razziali italiane e con enorme difficoltà cercano di arrivare alla cifra imposta. Il presidente della comunità fa il possibile per chiedere aiuti, angosciato e incerto che la consegna possa davvero servire a salvare delle vite. Un gruppo di ragazzi si arma per ribellarsi, a capo del quale c’è il giovane calzolaio Davide. La decisione di non consegnare l’oro e contrastare il potere nazista lo porta a scontrarsi con gran parte dei membri della comunità e con il precetto del rifiuto della violenza. Giulia, ex-compagna della scuola israelitica di Davide, in un primo momento sembra poter fuggire alla segregazione razziale, grazie all’amore corrisposto per Massimo, uno studente di medicina cattolico. Decisi a sposarsi, Giulia si battezza, divisa nell’amore verso le proprie radici. Infatti, quando malgrado l’avvenuta consegna dei 50 chili d’oro, i tedeschi rastrellano ebrei in tutta Roma, portando via uomini, donne, malati e bambini, lei si consegna volontariamente in mano ai tedeschi, per seguire suo padre e la sua gente.

Il programma potrebbe subire variazioni

...Leggi tuttoLeggi meno...