ESTATE ROMANA
ESTATE ROMANA
Metamorfosi Cabaret – Sesta puntata Best of
GRATUITOONLINE

Metamorfosi Cabaret - Sesta puntata Best of

Una puntata speciale per ripercorrere i momenti più brillanti del format ideato e diretto da Giorgio Barberio Corsetti

Nell'ambito di Teatro di Roma - Cantiere dell'immaginazione

31.01.2021 ORE 19:00

Informazioni

In attesa della prossima edizione di Metamorfosi Cabaret, il Teatro di Roma propone in streaming sulla pagina Facebook, il best of dei primi cinque appuntamenti del varietà d’impronta kafkiana diretto da Giorgio Barberio Corsetti.

Dopo l’ingresso notturno, furtivo e dissacrante, all’interno del Teatro Argentina, a opera degli attori e delle attrici del Piero Gabrielli che lo scambiano per «un hotel», si entra subito nel vivo di questo cabaret speciale con la performance e il backstage di La musica non è leggera di Ivan Talarico, per proseguire con il monologo di Tiresia, interpretato da Giovanni Prosperi. Ancora le attrici e gli attori del Gabrielli ci introducono ad Atlante e il mondo con parole da Kafka e Lucia Zorzoli Gabriele Ortenzi, guidati nel backstage da Roberto Gandini, con La ninfa del bosco portano in scena lo struggimento di una ninfa innamorata di un ragazzo che la fugge.

Nel backstage delle prove Sogno di una notte di natale attraversando il deserto napoletano nel deserto dei balocchi, Filippo Timi gioca con l’immaginario favoloso di Napoli mentre Francesca Astrei dà corpo a un excursus nella lingua di Roma in Se semo capiti insieme a Giorgio Barberio Corsetti. Ancora nel segno della tradizione teatrale con Michele Riondino che veste i panni di Ettore Petrolini.

Si parte poi per un viaggio nella periferia romana alla scoperta dell’impegno di alcune realtà culturali e sociali disseminate nella città, che in questo momento tengono in vita i vari contesti territoriali cittadini, con iniziative dal basso, mutualismo e cura reciproca: da Centocelle con LAC – Libera Associazione di Centocelle e le attività del GAM – Gruppo di Appoggio Mutuo; al quartiere Ostiense con Asinitas, onlus impegnata nell’educazione e in interventi sociali nell’ambito dell’intercultura con Cecilia Bartoli; per raggiungere Tor Bella Monaca con Piero Vereni Carlo Stasolla del PEF – Polo Ex Fienile; fino a San Basilio con Vania Castelfranchi del Teatro Ygramul; per giungere a Torpignattara con Mauro Caliste e Padre Claudio Santoro nella realtà della solidarietà cattolica della Casa Famiglia Lodovico Pavoni, snodo per molte distribuzioni alimentari solidali.

Tra bellezza, sarcasmo e disperazione il monologo Routine giornaliera di Giulia Trippetta e la cinica comicità di Claudio Morici con La Gentrizzazione. A chiudere la puntata un affaccio in musica sul panorama artistico della generazione Z, con Caminando di Alessandra Arcangeli, in arte Hallyx, cantante e attrice romana di origini cubane.

Ancora un’occasione per respirare l’essenza della grande metamorfosi del nostro tempo, fra equilibri sociali, incertezze e nuove fragilità, un modo per proiettarsi oltre l’ombra lunga della pandemia e ricominciare assieme a pensare un futuro possibile.

Puntate precedenti:
PRIMA PUNTATA del 23 dicembre
SECONDA PUNTATA  del 27 dicembre
TERZA PUNTATA del 3 gennaio
QUARTA PUNTATA del 10 gennaio
QUINTA PUNTATA del 31 gennaio

Il programma potrebbe subire variazioni

...Leggi tuttoLeggi meno...