Contemporaneamente Roma
Contemporaneamente Roma
Migrart Lab Conference
GRATUITO

Migrart Lab Conference

Tappa conclusiva del progetto “Incroci” il cui intento è di attivare linee di inclusione sociale, sensibilizzazione e ricerca attraverso le arti performative

Nell'ambito di Romaeuropa festival 2021

15.10.2021 ─
17.10.2021
Teatro Biblioteca Quarticciolo
Via Castellaneta, 10

Informazioni

Ideato da Teatro Magro di Mantova in partenariato con Asinitas Onlus di Roma e Progetto Amunì-Babel di Palermo e il sostegno della Fondazione Alta Mane Italia e di SCENA UNITA, Fondazione Cesvi La Musica che Gira e Music Innovation Hub e in collaborazione con Teatro Biblioteca Quarticciolo e Biblioteche di Roma.

All’interno di Incroci un convegno dedicato al tema della migrazione, inclusione sociale e lavoro artistico con i migranti costruito attraverso tre giorni di incontri, tavoli di lavoro e confronto. Il tema viene affrontato da diversi punti di vista: progettazione, sostenibilità, programmazione e pratiche, in un dialogo trasversale che tocca teatro e arti performative.

Durante i 3 giorni sono presentati la sera gli spettacoli delle 3 realtà diretti da Fabiana Iacozzilli per Asinitas (Abitare il ritorno. Echi e visioni di donne, uomini e oggetti), da Giuseppe Provinzano per Babel Crew (Elemen-Z ), da Flavio Cortellazzi per Teatro Magno (V.Visitors)

Venerdì 15 ottobre ore 18 | Teatro India
Il teatro sociale in Italia, focus sull’intercultura– a cura di Andrea Porcheddu
Presentazione del progetto INCROCI– a cura di Teatro e Critica


15 ottobre ore 19:30 | Teatro India

Fabiana Iacozzilli / Asinitas Onlus
Abitare il ritorno – Echi e visioni di donne uomini e oggetti
Esito del laboratorio condotto da Fabiana Iacozzilli a partire da febbraio 2021, in collaborazione artistica con Antonia D’Amore e Luca Lotano, e le studentesse e gli studenti delle scuole di italiano di Asinitas, in un gruppo misto composto da italiani e stranieri.

A cura di Fabiana Iacozzilli
collaborazione artistica Asinitas APS, Antonia D’amore, Luca Lòtano
con Anna Capuani, Chiara Cecchini, Maurizia Di Stefano, Yasmila Gboullou, Happy Ikuesan, Ilaria Iuozzo, Ali Jubran, Zara Kian, Coeurcia Ayissou Laini, Mimie Asumani Laini, Piero Lanzellotti, Federica Mezza, Aloyce Paiyana, Jack Spittle, Rasheed Sule, Mahamadou Kara Traore, Nour Zarafi

16 ottobre ore 9.30 | Teatro Biblioteca Quarticciolo
Buone pratiche di artisti e progetti per una comunità interculturale
Interventi di: Marcela Serli, , Alessandro Renda (Teatro delle Albe-Non scuola),Vladimir Olshanski , Carla Peirolero (Suq Festival), Dina Giuseppetti (Cies/Matemù), European Cultural Fundation (VIDEO), Matteo Antonaci(REF)

ore 11.30 | Teatro Biblioteca Quarticciolo
Laboratorio/i  teatrali nel quartiere condotto da Marcela Serli, Vladimir Olshanski e Alessandro Renda (Teatro delle Albe)

ore 15 | Teatro Biblioteca Quarticciolo
Tavoli di lavoro tematici
Confronto sul metodo, lingua linguaggi e plurilinguismo, identità e narrazione del sé, impatto sociale, consapevolezza e senso, programmazione.


ore 19.30 | Teatro Biblioteca Quarticciolo

Giuseppe Provinzano / Babel Crew
Element-Z
Esplora dal suo interno la Generazione Z o Post-Millennial: i nati dal 1995 al 2010, quando internet era già in ogni casa, che non hanno conosciuto un mondo non connesso. Il digitale, per chi ha tra i 15 e i 26 anni, è parte integrante del mondo reale, del proprio quotidiano. La performance è un’opera corale che, attraverso il linguaggio del teatro-danza, vede la Compagnia Multietnica del Progetto Amunì relazionarsi con il mondo circostante in continuo mutamento, senza mai lasciare quell’oggetto scenico che diventa protesi dei corpi: uno smartphone, la cui presenza ossessiva si traduce in nuove e diverse relazioni per una generazione che guarda al futuro affrontando le proprie paure, urlando le proprie rivalse, dimostrando o perdendo fiducia con un click.

Scritto e diretto da Giuseppe Provinzano
con Naomi Adeniji, Hamissou Alidou, Ibrahim Ba, Priyanka Datta, Bandiougou Diawara, Julia Jedlikowska, Hajar Lahmam, Jean-Mathieu Marie, Junaky Md Abdur, Bob Murana, Andrea Sapienza, Godwin Alfred Sobo Blay, Sheriff Sonko
con la partecipazione di Alexsia Edman e Sonia Tazeghdanti
musiche Sergio Beercock
coreografie Simona Argentieri


17 ottobre ore 9:30 | Teatro Biblioteca Quarticciolo

Flavio Cortellazzi / Teatro Magro
V.Visitors
Erano arrivati con 50 gigantesche naVi? Dichiarandosi amici e offrendoci i loro segretiNon conVinti delle intenzioni dei Visitatori ci siamo infiltrati nelle loro file? E così abbiamo scoperto i loro progetti
Superare la logica di potere tra chi Visita e chi Viene Visitato. Capire che cosa spinge un Visitatore a rimanere in un posto per sempre. Chiedersi che Valore ha la distanza tra le persone al di là di ogni fisionomia, lingua, provenienza. OosserVare il superamento del confine che sfocia nell’inVasione.

Regia Flavio Cortellazzi
con Francesca Annibaletti, Ousmane Diallo, Diawoye Diarra, Noemi Di Liberto, Florent Edima, Elia Grassi, Samuel Hili, Lassana Kante, Lorenzo Mirandola, Loveth Olodu, Eduard Popescu, Mohamed Sylla, Agata Torelli

ore 11 | Teatro Biblioteca Quarticciolo
Esperienza Migrarti risultati e impatto
Politiche culturali sul ruolo delle arti performative per una comunità interculturale.
Intervengono Donatella Ferrante (MIC), Alessandro Pontremoli, Giulia Innocenti Malini, Guido Di Palma, Carola Carazzone. Modera Paolo Masini

Il programma potrebbe subire variazioni

...Leggi tuttoLeggi meno...

Nell'ambito di

Romaeuropa festival 2021

Romaeuropa festival 2021

Il programma internazionale di oltre due mesi della XXXVI edizione del festival

14.09.2021 ─
21.11.2021