MURI

MURI

Spettacolo diretto e interpretato da Paola Berselli e Stefano Pasquini

Nell'ambito di Teatri in Comune 2022-2023


Informazioni

di Paola Berselli
con Paola Berselli e Stefano Pasquini
regia Paola Berselli, Stefano Pasquini
organizzazione Irene Bartolini
ufficio stampa e comunicazione Raffaella Ilari
produzione Teatro delle Ariette 2021
con il contributo di Regione Emilia-Romagna, Fondazione Del Monte di Bologna e Ravenna

MURI affonda le sue radici nel secolo scorso seguendo una storia che comincia negli anni cinquanta e termina esattamente alla caduta del muro di Berlino, nell’autunno del 1989.
Nello spettacolo Paola racconta le case della sua vita, attraversando quelle abitate da bambina, ragazza e giovane donna fino all’arrivo alle Ariette. Lì la storia si ferma.
Paola cerca in realtà di mettere a fuoco il percorso della sua vita, in particolare quello precedente all’arrivo in questa casa. Parlare della casa diventa parlare di sé. Parlare con la casa è come parlare con sé stessi. Parlare con gli spettatori significa rivolgersi alla comunità, invitare la comunità a entrare nel proprio spazio privato, intimo e sensibile. Il piccolo gruppo di spettatori, attraversa in realtà un’anima, si mette in relazione con lei, viene chiamato a vivere un percorso autobiografico collettivo, intimo, individuale e condivisibile al tempo stesso. Durante questo anno che abbiamo appena passato, le case si sono trasformate a volte in prigioni. Oggi, in questo percorso catartico attraverso le case abitate da Paola nel corso della vita, tutte le case ritrovano la loro dimensione reale di rifugio, di archivio della memoria, delle emozioni, dei sentimenti e degli affetti. Nel bene o nel male, in fondo, ogni casa diventa il museo della nostra esistenza.

Il programma potrebbe subire variazioni

...Leggi tuttoLeggi meno...