Contemporaneamente Roma
Contemporaneamente Roma
Ostiensistan un approdo sulla via della seta
GRATUITO

Ostiensistan un approdo sulla via della seta

Circostanza n.4 - percorso itinerante con la comunità afghana e curda attorno alla stazione Ostiense

Nell'ambito di LA ZATTERA

28.11.2021 ORE 10:00 Stazione Ostiense
Piazzale dei Partigiani

Informazioni

La Circostanza, dispiegamento dei tempi e degli spazi a cui un luogo appartiene, è un dispositivo di coinvolgimento pubblico e creativo, teso ad agire/pensare il possibile generato dal riemergere, e dal tessere in narrazioni nuove, le memorie perdute. La Circostanza è occasione conviviale di un possibile incontro tra luoghi e persone sempre più divise da condizioni sociali, economiche e culturali che si frappongono come muri ad una convivenza desiderabile e felice.

La Circostanza n. 4, la prima della 2° annualità de La Zattera, è dedicata ad esplorare luoghi ed evocare le memorie delle comunità afghana e curda attorno alla stazione Ostiense.
Ostiense è stato per anni luogo di riferimento internazionale dei profughi afghani, tra cui moltissimi minori in transito a Roma, che in migliaia hanno abitato lungo il binario 15 da dove partivano i treni per Ventimiglia, ma anche dei curdi che nel 1999 hanno stabilito nell’ex mattatoio, in collaborazione con Stalker, il centro socio culturale Ararat, da ventidue anni, punto di riferimento internazionale della comunità.
La storia delle migrazioni a Ostiense si tesse anche con importanti esperienze artistiche, culturali e sociali, alcune ancora vive altre oggi scomparse, storie di arte, cultura e impegno civile da non dimenticare, e di archivi importanti, come quello del Villaggio Globale, di cui si proverà a tracciare una geografia nel corso dell’evento.

Le Circostanze sono realizzate insieme alla SUN Scuola di Urbanesimo Nomade – un percorso di formazione informale aperto e maieutico che affianca l’intero progetto e che produce per ogni circostanza il giornale La Zattera, che raccoglie documenti, riflessioni, testimonianze e immaginari sui luoghi investigati – con degli studenti del Corso di Arte Pubblica di NABA, Nuova Accademia di Belle Arti e con gli artisti nordici in residenza a Roma nell’ambito del programma Retake a place, reuse the space in collaborazione con Circolo Scandinavo a Roma con il sostegno del Kulturkontakt Nord.

Il programma potrebbe subire variazioni

...Leggi tuttoLeggi meno...

Nell'ambito di

LA ZATTERA
GRATUITOONLINE

LA ZATTERA

Progetto di coinvolgimento pubblico tra ricerca artistica ed esplorazione urbana e sociale

22.11.2021 ─
31.12.2021