ESTATE ROMANA
ESTATE ROMANA
Paolo Damiani

Paolo Damiani

Paolo Damiani e la sua band in “Memorie future”

Nell'ambito di Roma Jazz Festival


Informazioni

Paolo Damiani ha creato una nuova band, comprendente alcuni dei più illustri solisti del panorama internazionale. Le composizioni, firmate da ogni componente del gruppo, rappresentano un solido veliero, o alla peggio un salvagente, l’improvvisazione è il viaggio in mare aperto: si possono decidere rotte e approdi o scegliere la via della fuga nel mondo dell’immaginazione. Fuga dalla normalità e dalla pazzia, verso la creazione e nell’inconscio, corpi che respirano all’unisono nel movimento del suono, nell’ascolto. Ci si apre al gioco e all’imprevisto, a ciò che Daniel Pennac definisce hasard, il caso, il rischio: ovvero -secondo il geniale scrittore francese- il principale protagonista di ogni racconto che si rispetti. Il repertorio prevede nuove composizioni e alcuni brani storici del contrabbassista romano, riletti a distanza di tempo: la ripetizione in musica non è mai duplicazione, rappresenta piuttosto l’emergenza di aspetti ignoti, una sorta di memoria del futuro, nell’esperienza di un tempo condiviso.
Paolo Damiani
contrabbasso, direzione musicale
Diana Torto
voce
Giovanni Falzone
tromba
Daniele Tittarelli
sax
Alessandro Paternesi
batteria
Il programma potrebbe subire variazioni
...Leggi tuttoLeggi meno...