Pasqua nei Musei

Pasqua nei Musei

Durante le festività di Pasqua il Sistema Musei di Roma Capitale è aperto al pubblico con orari consueti, compreso il lunedì di Pasquetta, e offre ai visitatori il suo ricco patrimonio artistico e culturale

14.04.2022 ─
18.04.2022


Informazioni

Si svolge, infatti, l’iniziativa Pasqua nei Musei, promossa da Roma Culture, Sovrintendenza Capitolina ai Beni Culturali. Organizzazione di Zètema Progetto Cultura.

Oltre a visitare collezioni permanenti e le mostre in corso, con ingresso gratuito per i possessori della MIC card, si può partecipare alle attività didattiche, gratuite con il biglietto d’ingresso al museo e con prenotazione obbligatoria, e assistere a una serie di concerti e spettacoli gratuiti, fino a esaurimento dei posti disponibili.

I musei civici aperti sono: i Musei Capitolini, i Mercati di Traiano – Museo dei Fori Imperiali, il Museo dell’Ara Pacis, la Centrale Montemartini, il Museo di Roma, il Museo di Roma in Trastevere, la Galleria d’Arte Moderna, i Musei di Villa Torlonia, il Museo Civico di Zoologia, il Museo di Scultura Antica Giovanni Barracco, il Museo Carlo Bilotti – Aranciera di Villa Borghese, il Museo Napoleonico, il Museo Pietro Canonica a Villa Borghese, il Museo della Repubblica Romana e della memoria garibaldina, il Museo di Casal de’ Pazzi, il Museo delle Mura, la Serra Moresca di Villa Torlonia e la Villa di Massenzio.
Sono aperti al pubblico anche il Mausoleo di Augusto, il percorso integrato dei Fori Imperiali, del Foro Romano e del Palatino con il biglietto unico Forum Pass Super, l’area archeologica del Circo Massimo e la visita immersiva in realtà aumentata e virtuale Circo Maximo Experience.

GLI EVENTI

Sabato 16 aprile 20222
alle ore 11.30 al Museo Pietro Canonica a Villa Borghese Un canto per la Pace un repertorio che spazia dal Rinascimento alla musica del XX secolo
alle ore 12.00 al Museo di Scultura Antica Giovanni Barracco Parole e musiche per la pace, un percorso di poesie e canzoni

Domenica 17 aprile 2022
alle ore 16.30 al Museo Napoleonico Il violoncello canta Sonate per violoncello e pianoforte e la celebre Ave Maria
alle ore 17.00 al Museo Carlo Bilotti – Aranciera di Villa Borghese, replica l’iniziativa Parole e musiche per la pace, un percorso di poesie e canzoni

Lunedì 18 aprile 2022
alle ore 16.00, al Museo Napoleonico in programma Alessandro Crescimbeni and friends: una gita musicale intorno al mondo.
alle ore 16.00 Museo della Repubblica Romana e della memoria garibaldina replica di Parole e musiche per la pace
alle ore 17.00 al Museo Carlo Bilotti un concerto jazz del Vittorio Cucolo Enrico Mianulli Duo, a cura di Fondazione Musica Per Roma – Casa Del Jazz.
dalle 17.00 alle 19.00 negli spazi esterni del Villino Nobile presso i  Musei di Villa Torlonia Gran finale. Vorrei ballare: danze e canti popolari.

LE VISITE DIDATTICHE

Le visite sono gratuite per i possessori della MIC card con prenotazione obbligatoria allo 060608.
Le due visite del 18 aprile non prevedono ingresso in alcun sito della Sovrintendenza, pertanto la partecipazione è gratuita per tutti previa prenotazione allo 060608.

Sabato 16 aprile 2022
alle ore 10.00 alla Galleria d’Arte Moderna, visita alla mostra Il video rende felici
alle ore 15.00 alla Centrale Montemartini il percorso Le macchine e gli dei

Domenica 17 aprile 2022
alle ore 10.00,  Una giornata dell’antico romano ai Fori Imperiali propone un viaggio a ritroso nel tempo, dal Foro di Traiano al Foro di Cesare
alle ore 15.00 ai Musei di Villa Torlonia La Casina delle Civette. La residenza del Principe Giovanni Torlonia jr.

Lunedì 18 aprile 2022
alle ore 11.00, l’incontro Invito a Villa Doria Pamphilj, quattro secoli di arte e storia nel verde conduce i visitatori nel cuore della campagna romana:
alle ore 15.00 Perché si chiama così? Vicoli e piazze raccontano leggende e segreti

LE MOSTRE

Molte le mostre da visitare ai Musei Capitolini:
– nella Sala della Lupa e dei Fasti antichi di Palazzo dei Conservatori: L’eredità di Cesare e la conquista del tempo.
– in Pinacoteca, nella sala di Santa Petronilla, per la prima volta a Roma è visibile l’opera San Francesco contempla un teschio del pittore spagnolo Francisco de Zurbarán.
– nelle sale al piano terra di Palazzo dei Conservatori è allestita la mostra Cursus honorum. Il governo di Roma prima di Cesare.
I colori dell’antico. Marmi Santarelli ai Musei Capitolini, un’ampia panoramica sull’uso dei marmi colorati provenienti dalla collezione capitolina e dalla Fondazione Santarelli.
Ai Mercati di Traiano 1932, l’elefante e il colle perduto
Al Museo di Scultura Antica Giovanni Barracco i visitatori possono usufruire del nuovo progetto “Li-Fi”, acronimo di Light Fidelity. Grazie a faretti LED è possibile ricevere sui propri dispositivi mobili, in wireless, immagini e informazioni sulle opere della collezione e sulla casa romana del IV secolo d.C. nei sotterranei del Museo, aperta al pubblico il 15,16 e 17 aprile.
Al Museo dell’Ara Pacis è ancora in corso la mostra Alberto Biasi. Tuffo nell’arcobaleno.
Al Museo di Roma ancora visibile anche la mostra Segni.
Al Museo Napoleonico l’esposizione Napoleone. Ultimo atto.
Aalla Centrale Montemartini Colori dei romani. I mosaici dalle collezioni capitoline e il mosaico della Real Casa, un mosaico pavimentale restaurato di epoca tardo imperiale.
Al Museo di Roma in Trastevere: Prima, donna. Margaret Bourke-White, Labirinti in Trastevere e NEEEV. Non è esotico, è vitale.
Al Museo Carlo Bilotti – Aranciera di Villa Borghese 50 artisti si misurano con la Carta coreana Hanji.
Al Museo Pietro Canonica, la mostra Dante nelle sculture di Pietro Canonica, in occasione dei settecento anni dalla morte di Dante Alighieri.
La Galleria d’Arte Moderna propone Il video rende felici. Videoarte in Italia e l’intervento site specific Sten Lex. Rinascita realizzato dalla coppia di artisti nel chiostro-giardino.
Al Casino dei Principi di Villa Torlonia Francesco Messina. Novecento contemporaneo.
Al Museo Civico di Zoologia continua la mostra La Via delle Api, dedicata al mondo delle api.

Per l’iniziativa Pasqua nei musei, sono previste le seguenti modalità di accesso:

  • Modalità di accesso ai musei: come da attuale normativa non è previsto controllo green pass ma resta obbligatoria la mascherina
  • Modalità di partecipazione all’appuntamento di animazione (concerto/reading): per partecipare è previsto il controllo del green pass rafforzato (a cura del custode posizionato all’ingresso della sala) e l’obbligo di indossare mascherina FFP2
...Leggi tuttoLeggi meno...