Prinz Gholam – Sweet Sun Speaking Similitude
GRATUITOONLINE

Prinz Gholam – Sweet Sun Speaking Similitude

Presentazione del libro.

03.11.2020 ORE 18:30

Informazioni

Presentazione del libro PRINZ GHOLAM. Sweet Sun Speaking Similitude (editore: Spector Books, 2020).

I due artisti, Vincitori del Premio Roma Villa Massimo 2020-2021, si confrontono con Martin Germann, curatore indipendente e precedentemente Senior Curator allo S.M.A.K. di Ghent.
La conversazione è l’occasione per la presentazione del nuovo libro che racchiude gli ultimi anni di produzione artistica del duo.
Partecipano anche i curatori del progetto Hidden Histories che approfondiscono i temi del volume, alla luce della performance site-specific realizzata da PRINZ GHOLAM nel contesto di Palazzo Altemps mercoledì 28 e sabato 31 ottobre 2020.

SCHEDA DEL LIBRO: Dal 2001 Prinz Gholam si occupa della percezione del sé e del corpo come assunti culturali attraverso la performance. Nei loro lavori, i due artisti riescono a rivelare e a rompere i canoni del patrimonio iconografico, consciamente o inconsciamente radicati nell’immaginario collettivo. La loro pratica artistica è illustrata in questo volume che mantiene lo spirito degli opuscoli autoprodotti da Prinz Gholam, stampati e diffusi dal duo negli ultimi anni. Il ricco apparato fotografico ripercorre una selezione di performance svolte negli ultimi quindici anni, incluso il lavoro creato per documenta 14 nel 2017. I due saggi degli scrittori Rawi Hage e Madeleine Thien offrono anche una personale interpretazione del lavoro dei due artisti.

Introducono:
Julia Draganović, Direttrice Accademia Tedesca Roma Villa Massimo
Sara Alberani e Valerio Del Baglivo, curatori di Hidden Histories
Intervengono:
Wolfgang Prinz e Michel Gholam, artisti del duo artistico PRINZ GHOLAM
Martin Germann, curatore indipendente

in collaborazione con l’Accademia Tedesca Roma Villa Massimo

Il programma potrebbe subire variazioni

...Leggi tuttoLeggi meno...

Torna a...

Hidden Histories
GRATUITO

Hidden Histories

Festival che recupera, rivive e racconta da prospettive critiche il patrimonio della città.

14.09.2020 ─
09.11.2020