Ritratti di cinema. Antonietta De Lillo fotografa la mostra
GRATUITO

Ritratti di cinema. Antonietta De Lillo fotografa la mostra

Gli scatti della fotografa Antonietta De Lillo che raccontano i protagonisti della Mostra di Venezia tra il 1981 e il 1982

Nell'ambito di Casa del Cinema

21.12.2021 ─
21.01.2022
Casa del Cinema
Largo Marcello Mastroianni, 1

Informazioni

In mostra i ritratti di Robert Altman, Bernardo Bertolucci, Liliana Cavani, Primo Levi, Jeanne Moreau, Italo Calvino, Harrison Ford, Akira Kurosawa, Mario Monicelli, un giovanissimo Nanni Moretti, Leone d’argento con il suo “Sogni d’oro”, i due Leoni d’oro al nuovo cinema tedesco, Margarethe von Trotta e Wim Wenders, e molti altri tra i protagonisti più iconici che hanno frequentato il Lido nelle edizioni dirette da Carlo Lizzani nel 1981 e 1982.

Gli scatti di Antonietta De Lillo, in parte a colori e in parte in bianco e nero, sono in bilico tra l’immediatezza di un’istantanea e il ritratto posato, già lasciando intravedere la cifra stilistica di una regista che negli anni a venire sarà più volte selezionata con i suoi film alla Mostra di Venezia e che proprio al Lido, come testimoniano queste immagini di oltre quarant’anni fa, aveva avuto il suo primo incontro con il cinema.

In chiusura della mostra, che si conclude il prossimo 21 gennaio, tre appuntamenti promossi da Women in Film, Television & Media Italia per riflettere, a partire dalla visione di tre videoritratti di Antonietta De Lillo e dall’occasione che offre la mostra, che racconta l’anno in cui per la prima volta il Leone d’oro andò a una regista, Margarethe von Trotta con Anni di piombo, di gap di genere nei ruoli del cinema e nei suoi contenuti.

Il programma potrebbe subire variazioni

...Leggi tuttoLeggi meno...