EUREKA
GRATUITOSTREAMING

Romanzi

Filippo La Porta racconta i romanzi di Pier Paolo Pasolini

Nell'ambito di Alfabeto Pasolini


Informazioni

All’interno della rassegna “Alfabeto Pasolini” ciclo di incontri affidati a scrittori ed esperti per attraversare l’immaginario pasoliniano, il cui filo conduttore è una serie di parole chiave, una sorta di alfabeto che tenta di raccontare la complessità dell’attività letteraria, teatrale e cinematografica di Pasolini abbracciando i molteplici aspetti della sua opera e della sua biografia.

Incontri destinati in particolare agli studenti delle scuole superiori e agli universitari. Saranno realizzati dei podcast disponibili sui canali di Biblioteche di Roma e della rivista online Doppiozero.

Filippo La Porta racconta “Alfabeto Pasolini. Romanzi”.
Nell’opera di Pasolini tutto si presenta in una forma incompiuta e instabile. Appunti, schizzi, abbozzi, “cantieri” permanenti, scalette, “saggi” (nel senso di assaggi)… Così accade anche nei suoi romanzi. I più noti sono i due “scabrosi” Ragazzi di vita e Una vita violenta, mentre al periodo friulano del dopoguerra risale Amado mio, con cui Pasolini raggiunge una perfezione formale, poetica e affabulatoria, che non si ripeterà più. L’ultimo romanzo, Petrolio, è sia franante metaromanzo sperimentale, sia espressione di un’impotenza narrativa mascherata dalla poetica del non-finito. Per essere un vero romanziere Pasolini non riesce a sparire del tutto dalla scena, confermando di essere lui stesso il personaggio più avvincente che abbia creato.
Iniziativa a cura dell’Istituzione Sistema Biblioteche Centri Culturali in collaborazione con l’Associazione Culturale Doppiozero.

Il programma potrebbe subire variazioni

...Leggi tuttoLeggi meno...

VIDEO

GALLERIA