Contemporaneamente Roma
Contemporaneamente Roma
Sound performances

Sound performances

Ciclo di sound performances che vede un insieme di artisti confrontarsi con il mondo fenomenico del suono. A cura di Xing

Nell'ambito di Tre stazioni per arte e scienza

27.10.2021 ─
25.02.2022
Palazzo delle Esposizioni
Via Nazionale, 194

Informazioni

Il ciclo di sound performances accompagna a cadenza mensile la mostra Ti con zero a cura di Paola Bonani, Francesca Rachele Oppedisano e Laura Perrone che fa parte del più ampio progetto espositivo di Tre stazioni per Arte-Scienza.

Le performance sonore curate da Xing per Ti con zero presentano artisti contemporanei che operano nell’ambito del suono, del design e del visivo, sia sul piano performativo che teorico. Con i loro live propongono diverse prospettive che si intrecciano con l’arte e la scienza, tra umanesimo e sintesi passando per processi generativi giocando sull’indistinzione, sino a spingersi al fantastico e all’allucinazione auditiva.

L’artista visiva Margherita Morgantin vede la sensibilità personale come forma di dato scientifico nella ricerca sul campo. Con COSMIC SILENCE 4, fluorescence 3, in dialogo con la compositrice di musica elettronica Ilaria Lemmo ricompone la traduzione sonora degli spettri radiativi degli esperimenti di fisica sub-nucleare in corso nei Laboratori Nazionali del Gran Sasso. (mercoledì 27 ottobre ore 18.30).

Il giradischi di Bartholomäus Traubeck dà voce agli alberi, ascoltando le loro venature naturali. Stravolgendo le funzioni della dendrocronologia (il sistema di datazione a scala fluttuante basato sul conteggio degli anelli di accrescimento annuale degli alberi), il tempo della crescita codificato negli anelli diventa la traccia su cui una puntina suona musica contemporanea. Years è il nome di queste sculture sonore a forma di disco: sezioni di tronchi d’albero di diverse specie che vengono suonate come vinili per generare musica. (venerdì 26 novembre ore 19.30).

Florian Hecker, storico protagonista della musica elettronica contemporanea, lavora sul suono di sintesi e sull’esperienza dell’ascolto in relazione ai fenomeni percettivi e all’acustica degli spazi architettonici. Con Auditory Scene Resynthesizer dà vita a una nuova prospettiva sonora, eccitando la mente nella produzione allucinatoria di oggettualità. Cosa sentono le macchine dove l’ascolto umano non arriva? Forte di un’intensa indagine teorica in dialogo con filosofi, linguisti, scienziati e tecnici, nella performance sonora crea chimere auditive esplorando risoluzioni percettive quasi inaccessibili all’uomo. (venerdì 17 dicembre ore 19.30).

Francesco Cavaliere, autore dall’attività polimorfa, può essere definito come uno scienziato dell’immaginazione che si muove nel terreno della Caosmosi. L’artista trickster, usando tecnologie analogiche e digitali, mette in moto cambiamenti imprevedibili, con voci ingannevoli su ibridi favolosi. Presenta a Roma XILEMA di sabbie linfatiche inseminano creature vitree eidetiche, un’azione performativa in cui suona le sue trombe di vetro soffiato. (venerdì 21 gennaio ore 19.30).

La cantante e sound artist norvegese Stine Janvin si concentra sugli aspetti fisici del suono e sull’ambiguità tra organico e sintetico. In quest’ottica, la sua voce è lo strumento con cui realizza una Fake Synthetic Music imitando effetti e ritmi da dance-floor trasfigurandone la provenienza. (venerdì 25 febbraio ore 19.30)

Xing è un’organizzazione culturale con base a Bologna che progetta, organizza e sostiene eventi, produzioni e pubblicazioni contraddistinti da uno sguardo interdisciplinare intorno ai temi della cultura contemporanea, con una particolare attenzione alle tendenze generazionali legate ai nuovi linguaggi.

Il programma potrebbe subire variazioni

...Leggi tuttoLeggi meno...

Nell'ambito di

Tre stazioni per arte e scienza

Tre stazioni per arte e scienza

Progetto che si inserisce nel dibattito contemporaneo sul rapporto tra arte, scienza e società. Le mostre declinano tre punti di vista: storico, artistico e della ricerca scientifica contemporanea

12.10.2021 ─
27.02.2022
Palazzo delle Esposizioni
Via Nazionale, 194