Un Cuento Chino
GRATUITO

Un Cuento Chino

Dopo un evento che lo ha drammaticamente segnato, il protagonista vive per vent'anni in una sorta di isolamento. Un incontro cambierà la sua vita. Un film di Sebastián Borensztein

Nell'ambito di Sala Europa - un anno di cinema europeo

28.02.2022 ORE 20:30 Casa del Cinema
Largo Marcello Mastroianni, 1

Informazioni

Regia di Sebastián Borensztein con Ricardo Darín, Ignacio Huang, Muriel Santa Ana, Enric Rodriguez, Ivan Romanelli.  (Argentina, Spagna, 2011, 93’) v. o. sott. it.

Roberto è un burbero proprietario di un negozio di ferramenta a Buenos Aires. Nella sua vita, ogni giorno è meticolosamente uguale all’altro e di questa routine ha fatto una rude corazza per restare isolato dal mondo esterno e dalle assurde richieste della sua clientela. Unici capricci della sua esistenza sono la costante ricerca di notizie bizzarre e incredibili sui quotidiani mondiali e le visite di Mari, un’amica di campagna da sempre innamorata di lui. Un giorno, proprio di fronte al suo negozio, viene scaraventato fuori da un taxi un giovane cinese. Il ragazzo non parla una parola di spagnolo ma ha un indirizzo scritto sul braccio che porta ad un alimentari un tempo gestito da suo zio. Roberto chiede allora aiuto all’ambasciata cinese, dove gli annunciano che per tutto il tempo necessario a ritrovare lo zio disperso, il giovane resterà sotto la sua tutela.

Il programma potrebbe subire variazioni

...Leggi tuttoLeggi meno...