ESTATE ROMANA
ESTATE ROMANA
Vento del Sud

Vento del Sud

Le musiche, i canti, le culture del Mediterraneo s'incontrano e dialogano nello spettacolo del trio di Giovanni Seneca

Nell'ambito di Teatri in Comune 2021-2022

22.01.2022 ORE 21:00 Teatro del Lido di Ostia
Via delle Sirene, 22

Informazioni

Nello spettacolo, s’intrecciano composizioni originali e canzoni tradizionali che abbracciano l’insieme delle culture mediterranee in varie lingue e dialetti: arabo, latino, greco, serbo-croato, napoletano, pugliese, abruzzese e marchigiano. In un continuo vagare e mescolarsi di suggestioni musicali, idealmente ispirate al mare e al Mediterraneo, si incontrano suoni e colori diversi. Protagoniste sono le voci e le corde del Mediterraneo. Di particolare interesse l’utilizzo della chitarra battente, tipica della tradizione del sud Italia fin dal XIV secolo. Il suono di questo antico strumento è inconfondibile, diametralmente opposto a quello delle normali chitarre e più simile a un clavicembalo o un sax. È ancora molto usato nella musica tradizionale, ma attraverso le composizioni di Seneca approda a nuove sonorità che ne esaltano la sua anima, antica e popolare al tempo stesso. Nelle composizioni originali e negli arrangiamenti presentati, troviamo riferimenti e citazioni che provengono da diverse aree geografiche e musicali. Il viaggio musicale nel Mediterraneo parte dalle sonorità del Sud Italia e, passando per i Balcani, la Grecia, la Turchia e il Maghreb, approda fino alla Spagna. La voci versatili di Anissa e Frida si fondono con le corde e le percussioni, interpretando alcune canzoni tradizionali.

Giovanni Seneca Trio

composizioni e arrangiamenti Giovanni Seneca

Il programma potrebbe subire variazioni

...Leggi tuttoLeggi meno...