ESTATE ROMANA
ESTATE ROMANA
Zuppa di sasso

Zuppa di sasso

Uno spettacolo per bambine e bambini che stimola riflessioni sull’importanza della condivisione e sul valore del cibo. Di Danilo Conti e Antonella Piroli

Nell'ambito di Teatri in Comune 2021-2022

26.12.2021 Teatro del Lido di Ostia
Via delle Sirene, 22

Informazioni

La storia della Minestra di sasso, trasversale a diverse culture fiabesche, narra di un viandante solitario e affamato che raggiunge un villaggio e non trova ospitalità, per la paura e la diffidenza degli abitanti. Allora improvvisa un fuoco nella piazza del paese e, dopo aver chiesto in prestito una pentola, mette a bollire un semplice sasso di fiume. La curiosità prende il sopravvento sulla diffidenza e ben presto ognuno degli abitanti aggiunge quel poco che ha: chi il sale, chi una verdura, all’ingrediente segreto che bolle in pentola.

La diffidenza verso gli altri, il sospetto, la paura lasciano il posto alla apertura degli animi, a sentimenti veri a dimostrazione del fatto che il poco di molti, se messo in comune, può creare molto per tutti. Lo spettacolo, agito da un attore-animatore con la presenza di figure bidimensionali e di grandi maschere in carta pesta realizzate da uno scultore contemporaneo, propone ai bambini una riflessione sull’importanza della condivisione e sulla valenza degli alimenti con uno stile ironico e leggero, con molta musica e atmosfere che stimolano curiosità e partecipazione.

Per bambine e bambini dai 3 agli 8 anni.

di Danilo Conti e Antonella Piroli
con Danilo Conti
scenografia e oggetti di scena Scuola Arti e Mestieri di Cotignola, Brina Babini

Il programma potrebbe subire variazioni

...Leggi tuttoLeggi meno...