ESTATE ROMANA
ESTATE ROMANA
COSA SENTI DENTRO DI TE? QUELLA È LA VERITÀ
GRATUITO

COSA SENTI DENTRO DI TE? QUELLA È LA VERITÀ

Spettacoli teatrali, mostra e performance dedicati a Pier Paolo Pasolini

01.08.2022 ─
03.08.2022


Informazioni

Una manifestazione capace di attrarre attenzioni e interessi molto diversi, rispecchiando, seppur in piccola parte, la versatilità artistica del grande scrittore, poeta, regista italiano Pier Paolo Pasolini. E per questo la manifestazione si compone di elementi performativi, culturali e artistici tali da ricreare un microcosmo storico e poetico che prende vita da quella che è stata la linfa vitale di uno dei rappresentanti più importanti della cultura italiana della seconda metà del Novecento.
A cento anni dalla nascita di Pasolini, le sue opere mantengono tuttora un grande rilievo artistico sì, ma anche politico e sociale. Sembra che tante delle sue visioni non siano per niente esaurite ma siano invece una fonte di rinnovamento in grado di contribuire a sviluppare le condizioni per la ricrescita e la ripresa del paese. La sua attenzione agli esclusi, agli emarginati corrisponde tuttora alla necessità di inclusività che la società italiana e in particolare quella romana avverte come improrogabile per una vita condivisa con altre culture, altre esperienze, altre etnie appartenenti a mondi spesso molto lontani dalla capitale italiana. Riproporre alcune delle sue opere, riproporre narrazioni del suo cammino a Roma, riproporre foto e immagini dei suoi luoghi,  a beneficio di quanti non l’hanno conosciuto direttamente, a beneficio dei turisti o comunque degli stranieri presenti in una città cosmopolita come Roma.
Il programma della manifestazione è composto da iniziative che hanno due prerogative: la semplicità e l’efficacia. Due strumenti caratteristici dell’azione artistica dello scrittore, che si vogliono utilizzare per far arrivare al cuore e alla mente di un pubblico eterogeneo alcune sue opere corredate da immagini e racconti. Il progetto racchiude una serie di proposte selezionate affinché siano portatori di conoscenza e di valore artistico differenti tra loro, e in questo modo capaci di attrarre un pubblico vasto e differenziato. Nel programma vengono presentati due spettacoli originati da due differenti “visioni”. La prima è quella di Pier Paolo Pasolini, che nella scrittura del “Poeta delle Ceneri” immagina se stesso intervistato da un invisibile giornalista americano. “Who is me” è il titolo di questo spettacolo interpretato da Lucia Bendia, un’attrice nota per la sua partecipazione a film e a serie tv di valore, impegnata nel campo teatrale anche a livello sociale, accompagnata dal violoncellista Simone Sitta per la regia di Alessandro Guerra. La seconda visione è quella proposta dal Gruppo Teatro Essere con lo spettacolo “La verità sta in molti sogni”, un’opera prima scritta e diretta da Tonino Tosto e realizzata per l’occasione site-specific da un gruppo di attori e cantanti. Viene inoltre proposto: “Il Processo” una performance storico-giuridica che indaga sulla correttezza del processo a Pino Pelosi e della sua incriminazione come assassino di Pasolini; un percorso urbanoLe pagine di Pasolini tra le strade di Monteverde Nuovo e Monteverde Vecchio”, condotto da Irene Ranaldi, una sociologia urbana tra le più competenti di Roma con la partecipazione degli attori del gruppo Post-IT 33 che interpretano, durante il percorso, testi di Pasolini; – la mostra all’aperto, “Luoghi di Pasolini”, un omaggio fotografico e artistico allo scrittore friulano offerto da Emiliano Bartolucci e dal suo collettivo di artisti.

Il progetto è vincitore dell’Avviso Pubblico “Estate Romana 2022. Riaccendiamo la città, Insieme”

Il programma potrebbe subire variazioni

...Leggi tuttoLeggi meno...