Genius Loci dove abita il genio
GRATUITO

Genius Loci dove abita il genio

Una festa della scienza, dei suoi luoghi e dei suoi protagonisti.

16.07 ─
02.08.2020


Informazioni

Giunto alla sua terza edizione Genius Loci ci porta a scoprire i luoghi della città dove si respira il genio!
Roma, universalmente nota come città dell’arte e della storia, è anche Capitale della ricerca e della produzione scientifica in Italia.

Dal 16 luglio al 2 Agosto una grande rassegna di eventi tutti gratuiti: mostre, workshop, tour guidati per far conoscere a un pubblico allargato i posti e i protagonisti di una Roma meno nota, non la città dei fasti antichi e dell’arte ma quella proiettata verso il futuro, dell’eccellenza nel progresso tecnologico, dei suoi tanti centri internazionali di ricerca e sperimentazione scientifica, che ne fanno un punto di riferimento nel mondo. Dalla medicina alla fisica, dalla biologia alle scienze spaziali, il festival permette a tutti di esplorare, tramite eventi fisici e on-line, i luoghi riservati ai ricercatori.

Un ricco programma di visite, passeggiate urbane ed eventi: dal tour I ragazzi di via Panisperna che ci permette di scoprire le vicende del gruppo di Enrico Fermi, al tour La medicina ha fatto 13! all’interno dell’IRCCS Spallanzani assieme ai ricercatori dell’Istituto in cui è stato isolato il virus SARS-CoV-2 e dove si sta sperimentando il vaccino contro il Covid-19. L’Agenzia Spaziale Italiana, l’Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia, il CNR, il CREF-Centro Ricerche Enrico Fermi  e ancora l’Istituto Nazionale Malattie Infettive Lazzaro Spallanzani sono solo alcuni dei luoghi normalmente inaccessibili che è possibile visitare grazie a tour guidati, che ne raccontano l’attività, la storia e le bellezze architettoniche.

Grazie ai tour on-line si può “viaggiare” nel tempo come il tour Terrae motus – viaggio scientifico e architettonico con i ricercatori dell’INGV in cui la storia di Roma viene percorsa attraverso i suoi terremoti. Per cogliere anche il lato ironico della scienza, in collaborazione con La Scienza Coatta e Tavola Rotonda, è nata la la web-serie La fine der monno – Chi ha lasciato la tera sur foco? e l’evento Mio nonno non buttava mai niente, una storia della terra e del cambiamento climatico in romanesco.

Il progetto è vincitore dell’Avviso Pubblico EUREKA! ROMA 2020-2021-2022

Il programma potrebbe subire variazioni

...Leggi tuttoLeggi meno...

Prossimi appuntamenti Archiviati