EUREKA
IL VIANDANTE SULLE MAPPE. SCIENZA ARTE E LETTERATURA 2022
GRATUITO

IL VIANDANTE SULLE MAPPE. SCIENZA ARTE E LETTERATURA 2022

Mostra, laboratori, spettacoli e esplorazioni urbane per un approccio multidisciplinare alla cultura scientifica

14.05.2022 ─
29.05.2022


Informazioni

Il Progetto si svolge nel Municipio XV, che ha la natura nella sua geografia storica: parchi naturali e zone agricole, quasi 2,5 milioni di metri quadrati di verde, il più ampio patrimonio dell’intera area metropolitana. Da qui l’opportunità di percorrere, conoscere, vivere questo privilegio, assumendo il particolarissimo “confine verde” della città quale quadro di riferimento ideale e punto di partenza di un percorso che parte dall’esplorazione scientifico-naturalistica del territorio, per attraversare il tema della sostenibilità, ispirare sentimenti, comportamenti, valori comuni. E’ una proposta che sa di ricerca sul campo, o meglio, nei campi delle “terre comuni” dell’Università Agraria di Cesano: Parco del Rigo e Lago di Martignano, l’Isola romana (zona Z.LII Polline Martignano) inserita come area protetta nel Parco Regionale di Bracciano – Martignano. Il progetto ha come obiettivo generale favorire la comprensione del ruolo della conoscenza scientifica e dell’innovazione scientifico-tecnologica per uno sviluppo sostenibile, capace di integrare la protezione dell’ambiente con la crescita della società e del suo sviluppo economico. Parte dal presupposto che la sfida posta dalla sostenibilità richieda una “società della conoscenza” anche scientifica, per interpretare le relazioni tra diversi fattori e generare nuovi partner culturali.
Il progetto intende favorire il dialogo tra scienziati e cittadini, intersecando i linguaggi della scienza con quelli dell’arte. Un modo di vedere la scienza quale parte integrante della cultura, riconoscere la pluralità di linguaggi usati per comprendere e descrivere il mondo e, infine, una strategia per coinvolgere target diversificati.
Le “mappe” del viandante saranno quelle del territorio da esplorare, ma anche “mappe concettuali”, nuove associazioni e relazioni tra concetti, conoscenze, stili di vita. Il programma prevede un’evoluzione nel triennio delle tematiche, utilizzando tre parole d’ordine: scoprire, conoscere e fare.
Quest’anno il terzo verbo, “fare” è la terza azione, la terza attività, la terza parte del percorso di questo progetto. Che significa darsi da fare, compiere, agire, di più, vivere di conseguenza con quanto si è scoperto e conosciuto: ed è il rispetto, una via fatta di obbedienza, adeguamento, disciplina, ordine, pulizia, perfino amore, ma anche creatività, invenzione, innovazione. E sempre protezione, custodia, difesa, come un’eredità ricevuta, come una testimonianza tramandata, come un impegno assunto, come un aiuto ricevuto e poi prestato alle nuove generazioni. Infinita staffetta umana. INNOVO, RIUSO, RICICLO. E’ questo l’anno dedicato ad esplorare l’uso sostenibile delle risorse naturali, l’anno del “fare esperienza” di pratiche ecologiche e riflettere su nuovi e possibili stili di vita. Ma anche scoprire il “fare” dei ricercatori e le innovazioni della ricerca scientifico-tecnologica in campi che spaziano dai processi di gestione dei rifiuti alle nuove forme di energia, dalle tecnologie per l’ambiente e l’agricoltura di precisione, alle ultime frontiere conoscitive nei
rapporti tra alimentazione e salute.
Oltre alle attività pubbliche – installazioni, passeggiate, visite guidate, performance e laboratori – sono previsti incontri e laboratori in alcuni Istituti Comprensivi del Municipio XV.

Il progetto è vincitore dell’Avviso Pubblico “Eureka!Roma 2020-2021-2022”

Il programma potrebbe subire variazioni

...Leggi tuttoLeggi meno...