Contemporaneamente Roma
Contemporaneamente Roma
INQUIETE 2021
GRATUITO

INQUIETE 2021

Festival di scrittrici a Roma: incontri, presentazioni di libri e attività per bambine e bambini

29.10.2021 ─
01.11.2021
Cinema Avorio
via Macerata 12

Informazioni

inQuiete, festival di scrittrici a Roma è un festival di letteratura nato per valorizzare il talento delle donne. inQuiete è uno spazio di parola pubblica, di incontro, riflessione. Uno spazio dedicato alle donne che scrivono, alle lettrici e ai lettori. inQuiete è la risposta a chi pensa ancora che le donne raccontino storie minori, siano protagoniste solo in seconda serata, o parlino unicamente alle altre donne. Il festival si svolge nel quartiere Pigneto a Roma. Nelle sue quattro edizioni ha coinvolto più di trecentocinquanta scrittrici italiane e straniere, letterate, attrici, giornaliste, intellettuali e un pubblico di quasi trentamila persone. I diversi format mettono in relazione e dialogo generazioni, provenienze geografiche e culture diverse: dai Ritratti di signora in cui scrittrici del presente raccontano scrittrici del passato, ai confronti tematici costruiti a partire dalle opere, alla divulgazione letteraria immediata e coinvolgente, alle presentazioni delle ultime uscite editoriali. inQuiete è un momento di incontro e costruzione di comunità. Un festival aperto che ambisce a mettere la bellezza alla portata di tutte e tutti: spazi accessibili per i disabili, traduzione in lingua dei segni, un programma di incontri e laboratori dedicato ai più piccoli. Inoltre, il festival è completamente gratuito. inQuiete nasce da un’idea di Viola Lo Moro, Barbara Leda Kenny, Francesca Mancini, Barbara Piccolo e Maddalena Vianello. È realizzato dall’associazione MIA e dalla Libreria delle donne Tuba in collaborazione con Biblioteche di Roma e grazie al sostegno economico di quattrocento piccoli donatori e una rete di sessanta volontarie. inQuiete conta su una comunità che cresce di anno in anno. inQuiete è un festival di scrittrici a Roma è un appuntamento annuale giunto alla sua quinta edizione. Un festival aperto e tutte e tutti, da 0 a 99 anni, completamente gratuito e accessibile. A fianco alla programmazione che mette al centro la letteratura e il pensiero delle donne, scorre una programmazione rivolta alle bambine e ai bambini. Sappiamo come sia importante promuovere la lettura e la promozione della parità fin dalla più tenera età, oltre a rendere il festival compatibile con le esigenze delle famiglie.  inQuiete è un festival di comunità, una comunità che si amplia ogni anno di più. Con una copertura di 120 articoli fra quotidiani, settimanali e mensili di tiratura nazionale e locale, e innumerevoli passaggi radiotelevisivi, inQuiete ha raggiunto quasi due milioni di persone diventando una realtà ormai nota a livello nazionale.
Ad animare gli spazi del Festival anche le affissioni pubbliche di Inaudite percorso condiviso e collettivo di indagine sul tema dei non detti.
Gli incontri sono accompagnati dalle fotografie di Lara Abreu, Indu Antony, Elle de Bernardini, Claudia Borgia, Flaminia Celata, Juliana Dos Santos, Chiara Ernandes, Flavia Fasano, Tania Franco Klein, Rasha Kahil, Maila Iacovelli, Sara Palmieri, Aminta Pierri, Eleonora Scoti Pecora, Francesca Tilio.
Inoltre, Chiara Pasqualini, da sempre fotografa del Festival, realizzerà durante questa edizione di inQuiete un progetto fotografico dal titolo ManuTenere.

Il programma potrebbe subire variazioni

Il progetto è vincitore dell’Avviso Pubblico “Contemporaneamente Roma 2020-2021-2022”

...Leggi tuttoLeggi meno...

Prossimi appuntamenti Archiviati