ESTATE ROMANA
ESTATE ROMANA
LA ZATTERA
GRATUITOONLINE

LA ZATTERA

Progetto di coinvolgimento pubblico tra ricerca artistica ed esplorazione urbana e sociale

22.11.2021 ─
31.12.2021


Informazioni

Il progetto ruota attorno alla costruzione, in tre anni, di un’opera artistica, la Zattera.

La zattera evoca una condizione di sopravvivenza e un vagare alla deriva che diviene strategia di lettura e di interpretazione delle tracce di una storia recente largamente dimenticata, quella della Roma informale e subalterna, delle rappresentazioni che l’arte ne ha dato, delle forme di autorganizzazione sociale e di educazione che ha prodotto.

In programma azioni artistiche pubbliche e partecipate chiamate Circostanze, momenti rituali di incontro e convivialità nei siti e con alcune realtà sociali e culturali, con testimoni ed esperti. Le due Circostanze di questa seconda edizione della manifestazione esplorano due aree urbane legate al transito migratorio dei profughi afghani e curdi e dei profughi del Corno d’Africa, la cui storia si tesse anche con importanti esperienze artistiche, culturali e sociali della città, e di importanti archivi.

In preparazione delle Circostanze sono previsti incontri tematici, laboratori artistici e di autonarrazione, presentazioni di libri per affrontare alcuni nodi centrali del rapporto tra città, migrazione e memoria: gli archivi, l’autonarrazione e i monumenti.

Il progetto è un percorso di ricerca e formazione aperto dove si incontrano artisti, cittadini, esperti, testimoni e coloro che ancora oggi sono abitanti caratterizzati da uno statuto incerto di cittadinanza. Si traccia così un filo conduttore che ricollega le storie di quella Roma sofferente e sognatrice, mai ridotta alla modernità, per esplorarne il patrimonio e valorizzarne la storia culturale.

Una volta realizzata, la Zattera diventerà un archivio-teatro delle memorie disperse e rimosse di quanti,
invisibili, hanno abitato informalmente la città nei 150 anni di Roma capitale, di chi ne ha documentato e
testimoniato la realtà e di quelle esperienze di innovazione artistica, culturale e sociale che ne sono nate.

Il progetto è vincitore dell’Avviso Pubblico “Contemporaneamente Roma 2020-2021-2022”

Il programma potrebbe subire variazioni

...Leggi tuttoLeggi meno...