EUREKA
OLTRE LO SPAZIO E IL TEMPO – 2022
GRATUITO

OLTRE LO SPAZIO E IL TEMPO - 2022

Viaggi in cuffia, incontri e racconti per esplorare i luoghi della Scienza e i significati di Spazio e Tempo, tra Fisica, Arte e Filosofia

05.05.2022 ─
20.05.2022


Informazioni

Parlare della possibilità di avere qualcosa dove collocarci oltre alla collocazione spazio temporale apre discorsi affascinanti, dove fisica, arte, filosofia, psicologia e addirittura religione possono incontrarsi e qualche volta entrare in conflitto.
In questi incontri vengono affrontati alcuni di questi temi con presentazioni e dibattiti che stimolino l’interesse delle persone che partecipano e siano forieri di visioni aperte su questo grande tema.
È previsto il contributo di personalità della scienza e della cultura come Enrico Alleva, Paolo Camiz, Carlo Cosmelli, Mauro Giacca, Gianfrancesco Giudice, Giuseppe Ippolito, Paolo Pani, Edwige Pezzulli.
L’esplorazione di visioni e significati, utilizzando l’approccio narrativo e multidisciplinare che contraddistingue la cifra stilistica di TEATRO MOBILE, costituisce il cuore della manifestazione e il punto di arrivo di un percorso triennale, che si è snodato attraverso le tre tappe della trilogia del progetto: LO SPAZIO (novembre 2020), LO SPAZIO E IL TEMPO (aprile-maggio 2021) e OLTRE LO SPAZIO E IL TEMPO (maggio 2022).
Un ricco calendario di visite, incontri e lezioni, che aprono alla città e ai suoi abitanti un luogo emblematico della ricerca scientifica romana, nazionale ed internazionale: il Dipartimento di Fisica di Sapienza Università di Roma.
Creazione del gruppo fondato dal fisico premio Nobel Enrico Fermi, il Dipartimento accolse gli scienziati che vi si trasferirono dopo via Panisperna, ed è il luogo dove si è svolta e si svolge tuttora una ricerca scientifica di alto livello, grazie alla presenza di grandi scienziati come il Premio Nobel Giorgio Parisi. Con l’innovativo format “ad impatto zero” di TEATRO MOBILE, gli spettatori, muniti di audiocuffie, possono vivere un’esperienza didattica originale secondo una modalità che fonde arte e scienza, narrazione e divulgazione. L’esplorazione figurata dei concetti-chiave che definiscono il progetto è unita, quindi, all’esplorazione concreta dei luoghi e degli edifici in cui le teorie e le riflessioni scientifiche prendono vita, in un percorso articolato fatto di creatività, rigore e ricerca.
Gli spettatori, prenotati attraverso il sito www.teatromobile.eu, possono visitare gli ambienti e osservare le attività del Dipartimento, mentre ascoltano, registrati e dal vivo, contributi audiofonici esclusivi, esperienza emozionante e intensa che conduce a una “scoperta” originale dell’anima del luogo e delle sue funzioni storiche ed attuali.

Il progetto è vincitore dell’Avviso Pubblico Eureka! Roma 2020-2021-2022

Il programma potrebbe subire variazioni

...Leggi tuttoLeggi meno...