Street Art for Rights
GRATUITOONLINE

Street Art for Rights

Festival di street art dedicato alle periferie e ai diritti umani con i nuovi murales di Diamond, Solo e Moby Dick

18.03.2021 ─
28.03.2021


Informazioni

Festival di street art che si propone di tradurre i 17 Obiettivi dell’Agenda 2030 per lo Sviluppo Sostenibile dell’ONU in 17 opere d’arte muraria.
Le opere vengono realizzate nelle periferie romane, con l’obiettivo di rivalutarle anche coinvolgendo e stimolando le comunità di cittadini in incontri e dibattiti.

Il progetto, di durata triennale, per la prima edizione è dedicato ai primi tre goals dell’Agenda 2030 dell’ONU: sconfiggere la fame (GOAL 1), sconfiggere la povertà, (GOAL 2), e salute e benessere (GOAL 3).
Gli artisti coinvolti sono Diamond, Solo e Moby Dick, street artists romani conosciuti a livello internazionale, chiamati ad affrontare questa prima sfida realizzando due opere sulle palazzine A.T.E.R. a Settecamini, in via di Casal Bianco e in via di Settecamini, e una sulla centrale termica situata presso Corviale, in via Marino Mazzacurati (Municipio VI).

Alla realizzazione delle opere di street art si affiancano una tavola rotonda il 18 marzo, un workshop con gli artisti il 22 marzo e un evento finale con performances e presentazione delle opere il 28 marzo.

La prima fase del progetto, ideato e diretto da Giuseppe Casa, direttore artistico di MArteGallery, e curato da Oriana Rizzuto, è organizzato dall’associazione Culturale Taste and Travel in collaborazione con ASviS – Alleanza Italiana per lo Sviluppo Sostenibile.

Il progetto è vincitore dell’Avviso Pubblico Contemporaneamente Roma 2020-2021-2022

Il programma potrebbe subire variazioni

...Leggi tuttoLeggi meno...

Prossimi appuntamenti Archiviati